Analisi Psicologica dell'Oroscopo
per Joanne K. Rowling, data di nascita 31 Luglio 1965
Testo di Liz Greene, Copyright © Astrodienst AG 2010
EPHI 6212.502-1, 19.5.10
INDICE

I. Introduzione

II. Il Suo Tipo Psicologico

I doni dell'obiettività e del comportamento civile Obiettività in contrasto con i bisogni affettivi Il rispetto per la realtà arricchisce una mente chiara

III. Carattere e Ombra

Il desiderio di servire ideali elevati Il conflitto tra spirito e materia Il desiderio di trascendere la vita materiale La fede nella bontà e nel significato della vita Dedizione spirituale e desiderio di servizio Il desiderio di fuga da passioni potenti Fuga dalle emozioni turbolente e dai bisogni istintivi Materialità e desiderio di trascendenza

L'esaltazione di sé nascosta nell'ombra Il bisogno di essere adorata dal pubblico L'importanza di riconoscere il valore personale

Il desiderio di perfezione Passioni e bisogni istintuali nascosti nell'ombra

IV. Il Contesto Familiare

I miti familiari e l'eredità psicologica L'immagine del padre nel tema di una donna L'assenza psicologica del padre crea tristezza L'aspirazione ad avere un sostituto paterno L'immagine della madre nel tema di una donna Una figura con forti bisogni affettivi Infelicità, frustrazione e risentimento L'esplosività segreta di uno spirito prigioniero L'equilibrio tra indipendenza e bisogni affettivi Una madre che vive attraverso la propria figlia Potenzialità creative non vissute

Il matrimonio dei genitori Una visione giovanile opposta al tradizionalismo La sfida di riuscire a fondere avventura e sicurezza

V. Modelli di Relazione

Il conflitto tra spiritualità e bisogni personali Evitare di trasformare il partner in un guru La mancanza di fiducia nell'amore Il bisogno d'imprevedibilità Tendenze nascoste sotto una superficie amorevole

VI. Il Cammino Verso l'Integrazione

Il bisogno di avere obiettivi professionali elevati Sviluppare la fiducia nell'espressione personale

to top

I. INTRODUZIONE

Un tempo, in un'epoca meno scientifica della nostra, l'astrologia era uno studio rispettato, basato su principi antichi ed empiricamente determinati, ed utilizzato dagli eruditi per avere una maggiore comprensione non solo del futuro ma anche dell'anima. Con l'avvento dell'età dell'Illuminismo e con la crescita della conoscenza umana nei confronti dell'universo materiale, da qualche tempo sembra che studi come l'astrologia, unitamente ad altre mappe simboliche del cosmo, siano diventati anacronistici: assurdità superstiziose che riflettono un'epoca più ignorante ed ingenua. Sorprendentemente però, l'astrologia, malgrado i suoi denigratori, si è rifiutata di seguire la strada della credenza che la terra sia piatta, dell'evocazione di demoni o della trasformazione del piombo in oro. E' viva e vegeta, la sua popolarità è in aumento ed ancora una volta merita il rispetto di menti intelligenti, poichè è stata introdotta nell'era moderna grazie alla crescente conoscenza della psicologia e della natura interiore dell'uomo. Per molti secoli oggetto di repressione e di scherno, l'astrologia si è affermata ed è sopravvissuta ai suoi avversari, e dimostra eloquentemente di avere qualcosa di grande valore da offrire all'individuo moderno alla ricerca di se stesso.

In questa analisi dell'oroscopo abbiamo cercato di offrirle, associando la comprensione astrologica a quella psicologica, unitamente agli strumenti all'avanguardia della tecnologia dei computer, un ritratto astrologico che è concentrato unicamente sull'individuo e che ha lo scopo di permettere una maggiore conoscenza di sé. Non si tratta dell'astrologia che predice il destino, ma piuttosto di astrologia psicologica, realizzata ad un livello tanto profondo e sofisticato quanto è possibile nell'ambito dell'interpretazione per mezzo di computer. Nessun computer può assumere il ruolo di un esperto astrologo, ma riteniamo che lei si accorgerà che quest'analisi è un'interpretazione straordinariamente profonda ed acuta delle dinamiche complesse in atto in lei.

Shakespeare scrisse che il mondo è un palcoscenico, dove uomini e donne sono semplicemente gli attori. In un certo senso, il suo oroscopo natale è una metafora della recita individuale, completa di allestimento scenico, di un cast di personaggi e di una storia, che si trova in essenza nel suo viaggio nella vita. Potrebbe esserle utile ricordare la metafora del teatro leggendo i vari capitoli del suo ritratto astrologico, poichè può aiutarla a capire il vero significato del destino come è riflesso dall'astrologia. Il destino non si trova dentro il suo essere, soggetto ad avvenimenti casuali e predeterminati. Si trova all'interno del cast di personaggi che rappresentano le sue esigenze più profonde, i conflitti e le aspirazioni che abitano in lei. Nessuno può essere diverso da se stesso, e qualsiasi esperienza di vita, sia essa minuscola e fugace oppure grande e trasformante, riflette in qualche modo il carattere dell'individuo.

to top

II. IL SUO TIPO PSICOLOGICO

L'ampia gamma di attributi individuali raffigurati nel suo oroscopo natale si contrappone, come per chiunque altro, ad una certa propensione caratteriale. Potremmo definire questa propensione il suo "tipo" psicologico, poichè rappresenta un modo tipico o caratteristico di rispondere alle situazioni che la vita le presenta. Nessuno inizia la vita come individuo completo o perfetto, e tutte le persone possiedono certi punti di forza (personaggi interiori sviluppati e ben adattati) che li aiutano ad affrontare le sfide, i conflitti ed i problemi. Allo stesso modo, tutte le persone possiedono certe aree di debolezza (personaggi interiori non sufficientemente sviluppati, ignorati e fonte di disagio).

Il suo tipo psicologico non rimane statico ed immutabile per tutta la vita. Esiste un qualcosa dentro ognuno di noi, sia che lo chiamiamo l'inconscio, il Sé oppure l'anima, che aspira all'equilibrio ed alla completezza e che cerca d'integrare nella propria vita tutte quelle qualità o quei personaggi interiori trascurati oppure sottovalutati. In certi frangenti importanti della vita, è come se una qualche essenza centrale, più profonda e più saggia dell'"Io" cosciente, ci facesse entrare in conflitto, permettendoci di sviluppare le nostre zone più deboli così che noi possiamo diventare più completi come esseri umani. Quindi, lei noterà che all'interno dei paragrafi seguenti relativi al suo tipo psicologico, vi sono alcuni suggerimenti sul come poter facilitare questo movimento interiore verso una prospettiva di vita più equilibrata. La vita, prima o poi, s'incaricherà di farlo per noi. Ma talvolta è più gratificante e meno problematico collaborare con questo processo.

to top

I doni dell'obiettività e del comportamento civile

Lei possiede il dono di una mente chiara, forte ed obiettiva, ed è un'amante della verità e dell'integrità in tutte le sue relazioni. Lei darà sempre la precedenza alla ragione rispetto al caos, ed ai principi rispetto alle reazioni personali. Tuttavia, esiste in lei un conflitto notevole: un dilemma tra il suo spirito razionale, distaccato, ed i suoi sentimenti intensi e talvolta travolgenti. Un altro modo per descrivere la sua natura potrebbe essere quello di dire che lei tende a vivere nella testa, perchè sembra più sicuro, più civile e più "decoroso". Tuttavia, il suo cuore spesso contraddice ciò che secondo la sua mente, lei "dovrebbe" sentire, lasciandola confusa e con un vago senso di colpa nei confronti di reazioni "cattive" o "egoistiche". Anche se forse non è un'intellettuale nel senso convenzionale del termine, lei è rapida ed articolata per natura e possiede la capacità straordinaria di valutare, soppesare ed analizzare diversi fatti ed idee in modo oggettivo ed onesto. Questo probabilmente le ha meritato la reputazione di una persona di ampie vedute, riflessiva, morale e rispettosa dei punti di vista altrui. Lei è anche una pianificatrice eccellente, in grado di trasformare il caos in ordine con il potere penetrante della mente. Ciò che non vuole che gli altri sappiano di lei, e ciò che spesso cerca di nascondere a se stessa, è il fatto che i suoi veri sentimenti le danno un'immagine completamente diversa e molto più soggettiva della vita e della gente, e questi sentimenti ignorati spesso sono in grado di percepire le cose in modo autentico, molto più che non la sua mente di solito così affidabile.

to top

Obiettività in contrasto con i bisogni affettivi

A volte, lei tende a sopravvalutare i doni della mente, e di conseguenza può finire per tradire i suoi bisogni personali, perdendo il contatto non soltanto con ciò che è giusto per lei personalmente, ma anche con ciò che lo è per gli altri. Dal momento che lei prende in considerazione una visione d'insieme, è probabile che le sfuggano i suoi bisogni essenziali, che possono variare da una situazione all'altra. La sua natura emotiva è potente, primitiva ed estremamente sensibile, e periodicamente può indurla ad avere stati d'animo depressivi, esplosioni di irritabilità o di rabbia inesplicabile, oppure sentimenti di solitudine e di malinconia che lei non riesce ad analizzare o a spiegare. E forse non tiene conto anche di un'altra dimensione del regno del cuore che lei teme così tanto: quelle aspirazioni mistiche ad abbandonarsi ed a fare esperienza di un mondo infinito di amore e di serenità. L'amore personale e l'aspirazione mistica si trovano l'uno accanto all'altra dentro di lei, e se riesce a trovare il coraggio di equilibrare le sue potenti facoltà mentali con una maggiore apertura nei confronti della sua umanità, troverà che la relazione intima apre porte di un genere più profondo ed intenso: non soltanto l'amore per una persona, ma l'amore per la gente e per la vita stessa. Lei si è costruita una personalità attentamente controllata, distaccata e tollerante, ed è capace di comprendere la prospettiva di un altro. Ma questa vernice esterna è molto fragile e lei deve impiegare molta energia per mantenere questa facciata quando i suoi sentimenti reali ribollono all'interno. La sua visione della vita affettiva può essere distorta ed apertamente negativa, e forse i valori familiari in base ai quali lei è stata allevata hanno contribuito a crearle un giudizio aspro su qualsiasi cosa in lei che non sia perfetta o ideale. Col tempo, lei sarà molto più felice e soddisfatta se riuscirà a permettere agli altri di vedere e di toccare la sua grande profondità e sensiblità emotiva.

Uno dei metodi più creativi che lei potrebbe utilizzare per instaurare una relazione più amichevole con i suoi sentimenti è la disponibilità a concedere più tempo e più spazio alla loro espressione attraverso canali che lei considera sicuri, come lo scrivere, il dipingere immagini di stati d'animo o stati emotivi, il lavoro con l'argilla, l'espressione di sentimenti con la musica o la danza. Questi interessi molto personali, il cui unico scopo è la comprensione di sé e non l'offerta al pubblico, possono aiutarla ad imparare qualcosa di più su di sé, ed anche a riconoscere che i suoi sentimenti sono tanto importanti e validi quanto le sue idee. Cerchi di dire di no quando per lei è no, poichè la tirannia del "si dovrebbe" nei confronti dei suoi bisogni autentici finirà soltanto per farle accumulare risentimento e rabbia per il fatto di essere costantemente una persona civile e ragionevole. Lei ha bisogno d'imparare l'amore e la compassione prima di tutto verso se stessa, perchè altrimenti i suoi ideali umanitari e democratici non possono radicarsi nella sua vita reale. Poichè cerca sempre di comprendere le cose da una prospettiva quanto più ampia e chiara possibile, lei possiede la capacità unica di saper trovare nei suoi dilemmi personali un significato ed un senso importante per gli altri e per la condizione umana in generale. Quindi, ha il dono di offrire agli altri questa comprensione, se riesce ad imparare ad affrontare il suo cuore senza paura.

to top

Il rispetto per la realtà arricchisce una mente chiara

Le sue capacità mentali insolite sono associate al realismo e ad una capacità solida di valutazione dei fatti e delle norme di comportamento del mondo. La sua mente non vola lontano nei regni della filosofia e della teoria astratta, ma resta fermamente radicata nella realtà, mettendo alla prova qualsiasi concetto di fronte alla vita così com'è. Lei possiede capacità organizzative ben sviluppate, molto buon senso, un intelletto preciso, ordinato e forse allenato scientificamente, e la capacità di indirizzare e di concentrare l'energia mentale su obiettivi raggiungibili, per cui riesce ad ottenere sempre dei risultati. Lei è un'idealista pratica e quindi è abile ed efficiente nel dare avvio a nuovi metodi e a nuove procedure. Potrebbe riuscire bene in settori come la ricerca, la programmazione con computer, la sociologia e la medicina, ed altri settori della vita in cui la sua comprensione dei principi essenziali è associata all'abilità di mettere le idee in relazione ai limiti del mondo concreto.

Il suo dilemma più profondo nella vita resta comunque il mondo inquietante delle emozioni: il suo buon senso ed il suo realismo possono fondersi con una razionalità fortemente accentuata, tanto da renderla intollerante nei confronti dell'importanza del mondo interiore. Può darsi che lei opponga resistenza al valore di tutto ciò che non riesce a vedere, toccare, o analizzare, e di conseguenza può ignorare i suoi sentimenti non solo perchè la minacciano con il loro potere, ma perchè non sono oggetti che lei può manipolare e controllare. Non soltanto lei non prende il suo cuore abbastanza sul serio, ma non concede spazio sufficiente nella vita alla sua immaginazione, e quindi può iniziare ad accorgersi che il suo mondo mentale brillante la fa sentire sterile e priva di significato. Allo scopo d'instaurare una relazione migliore con i suoi sentimenti inconsci turbolenti, forse occorre che lei conceda più spazio alla dimensione giocosa ed infantile della sua immaginazione, così da poter articolare stati d'animo ed emozioni difficili in immagini significative. Il mondo notturno dei sogni potrebbe fornirle una strada valida ed affascinante per avvicinarsi alla sua vita interiore. Cerchi di alzare ogni tanto gli occhi da terra, per poter scoprire che "l'interno" è tanto reale quanto "l'esterno", e che "il soggettivo" è tanto apprezzabile quanto "l'oggettivo". Se riesce a giocare come i bambini, sarà capace di godere sia del regno chiaro dei fatti e delle idee che lei ama così tanto, che della dimensione della vita che le presenta tante sfide, ma che le promette altrettante ricompense: il cuore umano.

to top

III. CARATTERE E OMBRA

Una delle comprensioni più importanti raggiunte dalla psicologia del profondo è la rivelazione del fatto che le persone possiedono una duplice natura, contenente una polarità di base di un sé cosciente e di un sé inconscio. Esiste l'individuo che lei conosce bene, l' "Io" che pensa, sente ed agisce nei modi abituali con cui lei si identifica. Ma esiste un altro individuo nascosto, il lato-ombra, che contiene gli aspetti meno accettabili e meno sviluppati della sua personalità, e che lotta per avere un posto di valore nella vita e che infrange allo stesso tempo l'autocompiacimento della sua immagine. L'interazione tra il lato conscio e quello inconscio della sua persona è una danza che si sposta costantemente dall'uno all'altro, che cambia a diversi livelli della vita e si modifica in base alle pressioni ed alle sfide che lei incontra. La tensione esistente tra i personaggi primari del suo dramma interiore, descritti nei paragrafi seguenti, è la fonte di energia che procura alla sua vita movimento, scopo, conflitto e crescita. Esistono anche altri personaggi in lei: comparse, che si mescolano agli attori principali ed entrano in conflitto con essi per fare di lei l'individuo unico che è. Laddove essi sono fortemente contraddistinti nel suo oroscopo, abbiamo anche previsto una loro descrizione. La storia in tal modo raffigurata, con la sua complessa interazione di luci e di ombre, rappresenta ciò che s'intende in realtà con il termine di destino individuale.

to top

Il desiderio di servire ideali elevati

Lei è una creatura di terra, tuttavia non si accontenta di fare della realtà materiale lo scopo principale dell'esistenza. Al di sotto di tutti i suoi sforzi c'è una specie di dedizione a ciò che lei considera come una realtà superiore. Tuttavia, i sentimenti mistici di per sé non sono sufficienti per lei: questa dedizione deve assumere la forma di un servizio pratico. Lei è costantemente consapevole dell'esistenza di un qualche scopo nella sua vita, la cui definizione è sempre in qualche modo irraggiungibile. Quindi, lei è una ricercatrice determinata e coscienziosa di sentieri che possono aprire quella porta inafferrabile e rivelare il progetto divino che lei aspira a servire, liberandola dalla prigione dell'incarnazione fisica che le pesa così tanto e che tuttavia è il terreno di prova del suo impegno interiore. Lei non è spirituale nel senso di un crogiolarsi soddisfatto in un'esperienza soggettiva di unità con la vita, o religiosa nel senso di andare a messa la domenica. Lei ha bisogno di mettere in pratica le sue convinzioni, poichè l'azione ed il lavoro sono i metodi migliori a sua disposizione per esprimere amore e devozione, sia nei confronti di una persona che della sua definizione di Dio. Secondo lei, le buone azioni sono la prova autentica del valore interiore ed è decisamente determinata ad essere buona secondo la sua definizione, anche se questo implica una lotta continua per contenere la natura fortemente sensuale ed egoista che fa parte del suo carattere.

to top

Il conflitto tra spirito e materia

Esiste in lei un conflitto tra i sensi e l'intuizione di una realtà più significativa soggiacente a quella fisica. Dato che lei è una persona pratica e tende ad essere quasi puntigliosa nei confronti delle responsabilità e degli obblighi terreni, probabilmente ha trascorso gran parte della vita ad esprimere valori piuttosto tradizionali (forse, per tenere insieme una famiglia, crescere i figli o dedicarsi ad un lavoro piuttosto convenzionale in cui indubbiamente ha avuto successo, grazie alla sua naturale tenacia, disciplina e capacità organizzative). Ma è probabile che ad un certo punto nel passato (o forse lo sarà in futuro!) la sensazione crescente di una mancanza di significato e di vuoto sia diventata troppo evidente perchè lei possa continuare a seppellire se stessa nei doveri terreni. Quindi, la sua ricerca non era un qualcosa di attivo all'inizio della vita, ma rappresenta piuttosto una specie di conversione: una rivelazione che è diventata la caratteristica più importante del suo futuro. E' come se lei avesse scoperto all'improvviso ciò che segretamente sentiva da sempre: ossia che il mondo reale apparente è un simbolo, il terreno di prova per una realtà essenziale transpersonale che lei continuamente aspira a sperimentare ed a cui è determinata a dedicare le sue notevoli capacità pratiche.

Lei possiede una certa passione per le discipline regolari, come la meditazione, lo yoga, i rituali della preghiera e dell'adorazione, che riflettono il suo bisogno di struttura e di sicurezza, unito all'aspirazione verso il trascendente. Possiede anche una sensibilità spiccata nei confronti dei guru e delle guide spirituali, e senza dubbio passerà attraverso diverse scuole e sistemi esoterici, in parte perchè impara meglio con l'esperienza diretta, ed in parte perchè tende ad avere poca fiducia nella sua visione intuitiva personale ed è più propensa a credere nell'autorità spirituale di qualcun altro (almeno per un po'). Forse, una delle chiavi per la realizzazione delle sue aspirazioni elevate è quella di dare maggior credito alla sua voce interiore, che dopo tutto è stata la scintilla che l'ha messa in cammino e che non è meno intuitiva di quella di chiunque altro nel cogliere l'operato divino. Quindi, lei possiede una combinazione curiosa di aspirazioni spirituali naturali associate ad una specie di convenzionalità che le impedisce di vagare troppo lontano da un sentiero battuto.

to top

Il desiderio di trascendere la vita materiale

Esiste in lei una qualità di smarrimento e di malinconia, un desiderio intenso di ritornare ad un altro tempo, luogo o dimensione che era una volta casa sua e che lei aspira a riscoprire. E' come se lei avesse sempre un piedi fuori dalla porta della vita concreta, ed un occhio fisso su quell'ineffabile qualcosa che le è difficile articolare, ma che rappresenta una grossa parte della spinta verso l'offerta di un qualche servizio agli altri che abbia un senso. In una certa misura, questo smarrimento deriva da esperienze infantili, poichè probabilmente lei è stata esposta ad una certa tristezza irrimediabile e al sacrificio da parte di uno o di entrambi i genitori; lei è cresciuta con la sensazione che la vita non sia un luogo felice e che il suo vero significato risieda altrove. Lei è estremamente sensibile all'infelicità altrui ed ha una certa tendenza al sacrificio di sé, che si associa prontamente al desiderio ardente di una realtà divina in cui potersi perdere. Lei crede nella necessità di "sacrificare l'ego" per poter raggiungere uno stato di coscienza più elevato, e talvolta tende a sottovalutare l'importanza dei propri sentimenti e del valore personale nel tentativo di rendersi accettabile agli occhi di questa realtà superiore. Dal momento che non sempre attribuisce sufficiente valore al suo stesso essere, lei è particolarmente suscettibile all'autorità spirituale di altri, e forse occorre che impari ad essere più selettiva e meno disposta a rinunciare a se stessa. Se lei non crede che il suo "ego" valga qualcosa, perchè dovrebbe immaginare che Dio lo ritenga valido in qualche modo?

to top

La fede nella bontà e nel significato della vita

Malgrado la sua praticità innata, lei è una filosofa per natura. Esiste in lei uno spirito giovanile e giocoso che è convinto che la vita sia colma di significato e d'intelligenza, basta soltanto riuscire a leggerne i codici, piena di lezioni e di segni per la crescita che si possono trovare persino nelle circostanze più difficili. "Dev'esserci qualcosa che devo imparare da tutto questo": è una sensazione normale in lei. Infatti, esiste una qualità curiosa e leggermente perversa nelle sue convinzioni, secondo cui maggiore è la difficoltà, tanto più è probabile che l'esperienza sia adatta a lei, come se Dio volesse concederle il massimo del bene, assicurandosi prima però che lei debba lavorare veramente sodo per trovarlo. Lei possiede una combinazione unica di realismo (che le permette di affrontare qualsiasi tipo di limite e di difficoltà) e di fede in ciò che percepisce come bontà essenziale della vita (che le permette di trasformare i problemi in occasioni e di andare incontro alle sfide con uno spirito di ottimismo e di elasticità). Lei è piuttosto saggia nei confronti della natura umana, e le piace dare buoni consigli, anche se non riesce ad accettare i consigli degli altri perchè di solito ne sa di più. Lei riesce ad avere molto successo in senso mondano, tuttavia è probabile che questo non le importi molto: in parte perchè possiede una specie di fortuna naturale e detesta le pressioni, ed in parte perchè in definitiva le gratificazioni materiali non sono ciò che in realtà sta cercando. Lei possiede una mente costantemente attiva ed indagatrice, che mette sempre in discussione qualsiasi cosa, e probabilmente possiede anche una certa conoscenza, se non addirittura una competenza accademica, semplicemente perchè trova la vita interessante e degna di essere studiata, in particolare il mondo delle convinzioni e delle aspirazioni umane.

to top

Dedizione spirituale e desiderio di servizio

Esiste in lei una strana passività, e talvolta dà l'impressione di abitare un corpo fisico e di scaricare con cura le responsabilità mondane, ma in qualche modo è come se non vivesse realmente su questa terra. A volte, lei è evanescente ed inaccessibile, come se la sua vera personalità fosse sommersa dalle acque, poichè malgrado la praticità e la sensualità naturali, lei sembra assediata dal desiderio potente di lasciarsi alle spalle il mondo per ritirarsi in un altro luogo, più elevato o più profondo. Potrebbe riuscire ad esprimere in forme artistiche, come la pittura, il modellaggio o la musica, i suoi desideri in germe, poichè lei possiede un'apprezzabile combinazione di autodisciplina da un lato e di grande immaginazione dall'altro. Sia che lei formuli le sue esperienze interiori in termini spirituali oppure artistici, esiste una qualità curiosa di astrattezza nella sua personalità. Lei continua a voler ritornare a casa: la casa come luogo diverso dalla realtà concreta. Tuttavia, è troppo pragmatica per ignorare il mondo nel suo complesso, e tende ad assumere il compito di occuparsi degli altri, poichè il servizio è per lei il modo naturale per esprimere l'amore. Lei tende a mettersi in disparte e spesso, in cambio dei suoi sforzi, non esige il riconoscimento del suo valore effettivo.

E' probabile che la sua infanzia sia stata solitaria e che nell'ambiente familiare vi fossero correnti sotterranee difficili che a volte l'hanno sommersa, lasciandola confusa ed ansiosa. Talvolta, lei è ancora confusa ed ansiosa, poichè è estremamente sensibile alle atmosfere, ai desideri ed ai sentimenti inespressi della gente che la circonda, persino al clima fisico di un collettivo più ampio come una città. La combinazione di un'apertura naturale all'inconscio con il desiderio intenso di una qualche sorgente divina in cui potersi perdere, la rende piuttosto solitaria, malgrado la facciata esteriore, e questo a sua volta mette in rilievo la strana dualità in cui lei vive. L'espressione dei suoi sentimenti in forme artistiche potrebbe aiutarla notevolmente, in quanto lei è un'anima sensibile, piena di talento e fantasiosa, che ha bisogno del sostegno di un significato più profondo nella vita per essere aiutata ad affrontare il mondo esterno a volte così sconcertante.

to top

Il desiderio di fuga da passioni potenti

L'aspirazione spirituale non è l'unica ragione per cui lei cerca di ritirarsi da una realtà materiale e di trascenderla, consacrandosi ad una sorgente interiore. Lei ha anche molta paura di qualcosa, e questo qualcosa si trova dentro di lei. Esiste una dimensione oscura e primitiva nella sua natura istintiva: i suoi bisogni sessuali ed emotivi, come pure la spinta verso il potere ed il controllo, sono così potenti da sembrare a volte soffocanti. Lei teme la frustrazione, il rifiuto e l'impotenza, poichè le esperienze infantili le hanno insegnato qualcosa di questo lato meno piacevole collegato a bisogni istintivi e coercitivi, che sono negati e che riaffiorano in superficie in modi più subdoli e più distruttivi. L'intero regno degli istinti a volte può sembrarle nemico, e lei non sempre apprezza la vitalità e la potenza della sua natura sensuale.

Quindi, la sua spiritualità è al servizio di un duplice scopo. Soddisfa un desiderio profondamente genuino di contatto con una sorgente divina che incarni i suoi ideali più elevati nella vita, e contemporaneamente l'aiuta a fuggire da sentimenti e da bisogni oscuri e minacciosi che potrebbero farla ritornare a quell'infanzia che per lei fu più difficile di quanto crede, verso una dimensione di esperienza umana che lei non si sente molto pronta ad affrontare. Prima o poi, avrà bisogno di confrontarsi con questo regno che lei considera inferiore, poichè non riuscirà mai a trascenderlo completamente: la vita fisica ed istintuale è troppo forte in lei. E' un grande dono, se riesce a considerarlo come tale, che costituisce la sorgente di quel sottofondo notevole di compassione e di forza interiore.

to top

Fuga dalle emozioni turbolente e dai bisogni istintivi

La sua aspirazione verso lo spirito è estremamente importante, tuttavia lei è anche una persona molto sensuale con desideri potenti, estremamente caparbia ed incline al risentimento se viene in qualche modo ostacolata. Deve stare attenta a non usare il suo idealismo per sfuggire alla natura animale, poichè lei non sarà mai una di quelle anime distaccate che possono rinunciare alle cose con facilità, dal momento che in realtà esse non sono mai state molto importanti per loro. Ogni cosa è importante per lei, in particolare le relazioni intime e la vitalità dei sentimenti erotici presenti in esse. Forse potrebbe considerare che i sensi sono validi come veicolo dell'esperienza spirituale, tanto quanto quegli stati disincarnati più affascinanti, perseguiti da varie scuole e discipline esoteriche. Per lei, il sentiero della realizzazione deve in qualche modo fondere ed integrare la sua sensualità ed il suo misticismo naturale. Lei ha la tendenza a credere di dover sacrificare i suoi desideri, in gran parte perchè segretamente teme di viverli, scoprendo poi che il loro potere l'ha completamente scombussolata. La violenta negazione di sé in definitiva non la soddisferà, poichè le spinte della sua natura istintuale, se represse, provocheranno in lei soltanto una profonda angoscia emotiva e fisica, interferendo con la sua ricerca di un qualche stato di consapevolezza più elevato con attacchi di depressione e di negatività. Cerchi di essere se stessa, ed abbia il coraggio di seguire un sentiero adatto singolarmente ad una persona vitale e fisicamente viva come lei.

to top

Materialità e desiderio di trascendenza

Quindi, lei incorpora nella sua natura complessa due estremi potenti: una vita sensuale ricca ed esuberante, ed una forte aspirazione al divino che lei cerca di legittimare con un certo servizio nella vita materiale. Indubbiamente, lei cercherà modi e mezzi diversi per integrare queste due polarità del suo carattere, ma in definitiva nessuna delle due potrà essere sacrificata senza dover pagare un prezzo elevato per la sua felicità e per il suo benessere personale. Dal momento che lei apprezza la tradizione e la struttura, si sente attratta da autorità e da ideologie spirituali che sembrano offrire un sentiero da seguire ben delineato. Non c'è nulla di sbagliato in tutto questo, e forse lei è abbastanza fortunata da trovare una guida o una scuola in cui sentirsi a proprio agio. Ma se interpreta troppo letteralmente le discipline di tale cammino, finirà per scontrarsi con i suoi istinti che inevitabilmente opporranno troppa repressione e che richiedono molto spazio per esprimersi nella sua vita. L'amore per le cose materiali (i begli oggetti e le comodità che può fornire il denaro) non esclude una vita di servizio a quello spirito a cui lei è dedita, ma occorre che lei sia sufficientemente se stessa per accettare le apparenti incoerenze, creando uno stile di vita che renda giustizia alla sua vitalità sensuale ed emotiva, come pure alle sue aspirazioni.

to top

L'esaltazione di sé nascosta nell'ombra

In contrasto con il forte impegno interiore ed il desiderio di servire ciò che lei percepisce come realtà superiore tramite l'aiuto agli altri, esiste un altro protagonista nel suo dramma psichico interiore. Questa figura contiene tutte quelle qualità che lei ha dovuto escludere dal comportamento e dai valori coscienti per vivere in base ai principi elevati in cui crede. Le qualità essenziali del suo lato-ombra sono il forte egocentrismo e la preoccupazione piuttosto esibizionista della sua immagine agli occhi degli altri. Quindi, questo suo lato nascosto è in diretta contraddizione con quei valori più raffinati a cui aspira. Tuttavia, esiste un'enorme forza ed energia vitale nella sua ombra, ed è importante che lei trovi il modo per integrarla nella struttura della vita quotidiana. Lei può essere a volte eccessivamente coscienziosa e buona, a scapito della sua spontaneità e del suo senso dello humour. Se reprime quest'ombra piuttosto narcisista, potrà scoprire che essa la ossessiona dall'esterno e, misteriosamente, le verrà incontro a più riprese attraverso le persone che sembrano incarnarne le qualità. Forse lei soffre anche di una specie di depressione dovuta all'invidia ed al risentimento che corrode la sua fede ed i suoi tentativi di offrire aiuto agli altri, e di certo lei non aiuta se stessa negando un aspetto così importante della sua personalità.

to top

Il bisogno di essere adorata dal pubblico

L'interesse per una realtà superiore non esclude il desiderio di adulazione da parte della folla, adulazione che lei ottiene per vie traverse come il servizio efficiente agli altri. C'è in lei molto dell'attrice, poichè nelle sue fantasie segrete lei vede se stessa come una specie di canale unico della parola divina. Proprio come gli antichi attori Greci si ritenevano servitori del dio Dioniso, canali mortali per la trasmissione dell'intento divino, allo stesso modo lei vede se stessa come un qualcuno attraverso cui fluisce la volontà transpersonale, per potersi manifestare nella realtà esterna. Anche se la sua personalità cosciente di solito non mette in evidenza questo genere di senso di onnipotenza e di esaltazione di sè (normalmente, lei è troppo umile e sottomessa e si disapprova), il suo lato-ombra si comporta come se fosse un bambino divino turbolento, un visionario unico e superiore, al di sopra del gregge comune, che deve essere trattato come "noblesse oblige".

Nel suo significato più creativo, il suo lato-ombra contribuisce ad apportare magnetismo e carisma alla sua personalità, e questo le attira facilmente la fiducia della gente poichè esiste in effetti qualcosa di diverso, di radioso e di vitale in lei. Ma è importante che sia onesta con se stessa, riguardo al suo bisogno interiore di applauso e di amore da parte del pubblico. Occorre anche che lei impari a chiedere i giusti compensi finanziari per i suoi sforzi pratici, altrimenti corre il rischio di identificarsi inconsciamente con un ruolo messianico. Allora, la sua ombra emergerà in modo subdolo ed il suo impegno profondo nei confronti di ciò che chiama Dio verrà inquinato dal problema dell'ambizione segreta e della volontà di potere sugli altri. Probabilmente, lei sarebbe più felice se seguisse un cammino spirituale che non richiede troppo umiltà sottomessa, poichè in questo modo potrebbe esprimere il suo stile estremamente personale senza entrare in conflitto con l'autorità di qualcun altro. Tuttavia, se cerca di seguire una strada troppo stretta che la porta a negare se stessa, oppure un'autorità troppo dispotica diversa dalla sua voce interiore, l'invidia e la gelosia nei confronti degli altri lavoreranno in lei in modo inconscio, costringendo il suo lato-ombra frustrato a cercare il potere con mezzi più manipolatori e meno attraenti.

to top

L'importanza di riconoscere il valore personale

Quindi, in contrasto coi suoi principi elevati ed il forte senso di responsabilità verso la gente, il lato-ombra della sua personalità desidera attenzione, adulazione e potere sugli altri, il che è un altro modo in realtà per dire amore dagli altri, su scala globale anzichè individuale. Lei possiede una natura intensa e passionale, che fa del suo meglio per reprimere, credendo che sia egoista e nel timore che non venga accettata dagli altri ed in definitiva da Dio. Quindi, il pericolo più grande con questo tipo di ombra è il problema dell'invidia, poichè proverà risentimento verso coloro che riescono a vivere ciò che lei non ha il coraggio di fare nella sua vita. Può reagire a questo problema dell'invidia in molti modi. Una della risposte più tipiche è quella di ribaltarlo, per poi affogare regolarmente in sentimenti d'inferiorità che indeboliscono il suo senso del valore personale. Un'altra espressione tipica è quella di essere inconsciamente critica e distruttiva nei confronti di quelle persone più appariscenti che non temono di essere considerate egoiste agli occhi del mondo, e che lei cerca di far sentire piccole e spiritualmente inferiori. Ciò che le occorre è un luogo nella vita in cui potersi pavoneggiare un po', ed in cui poter esprimere il suo bisogno di essere notata ed ammirata senza sentirsi in colpa. Forse, anzichè rovinare gli obiettivi più elevati a cui aspira, questo atteggiamento potrebbe persino favorirli, poichè lei sarà più felice e quindi più autenticamente generosa e capace di donare se stessa in modo spontaneo anzichè a malincuore.

to top

Un'altra coppia di personaggi importanti

I personaggi finora descritti rappresentano, nel loro fondamentale antagonismo, il tema principale della sua storia interiore. Oltre a queste figure, esiste un'altra coppia di figure conflittuali indicate nel suo tema natale che probabilmente lei riconoscerà nella sua vita. Queste figure sono brevemente descritte nei paragrafi seguenti.

to top

Il desiderio di perfezione

La bellezza, l'ordine e la perfezione in ogni cosa (idee, oggetti e relazioni umane) sono per lei una parte necessaria della vita. Lei desidera ardentemente un ambiente ordinato, pulito e ben organizzato, come pure amici, amanti e partners ordinati, puliti e ben organizzati. Se potesse avere le cose come desidera, la vita stessa sarebbe ordinata, pulita e ben organizzata, poichè lei teme e detesta qualunque cosa si riveli banale, rozza e sciatta. Platone scrisse che il 95% del cosmo era sotto il dominio della ragione, ed un recalcitrante e fastidioso 5% sotto il dominio del Caos. Quando lei si confronta con l'altro 5% (che possiede la tendenza dispettosa ad infiltrarsi malgrado i suoi sforzi), lei tende a voltargli le spalle ignorandolo, oppure a darsi da fare cercando di spazzarlo via.

Probabilmente, lei si sente attratta dalle belle filosofie ed altresì dalla bella gente, ed ha bisogno di credere in un ordine definitivo, come pure nel potenziale per produrre un miglioramento. Se lei è un'artista si sentirà insoddisfatta di qualsiasi cosa produca, sempre alla ricerca di qualche riflesso impeccabile della sua visione interiore immacolata. Anche se non ha interessi creativi, ma ha a che fare con numeri o tecnologia o ricerca (che diventano interessi creativi nelle sue mani), lei porterà uno sguardo di artista su qualsiasi cosa vede, misurando automaticamente la vita con l'immagine presente nel cuore di ciò che potrebbe e dovrebbe essere, se qualcuno riuscisse mai a sbarazzarsi di quel 5%.

Non le piace avere a che fare con dimensioni profonde, oscure, e qualsiasi cosa troppo primitiva la offende, a meno che sia sotto forma di un incontro erotico che contiene la propria forma di bellezza all'interno dell'apparenza grossolana. Sebbene lei non sia una persona dominatrice, non le piace essere controllata dagli altri o dalle emozioni dirompenti che di tanto in tanto fuoriescono a modo loro dalla porta della cantina, disturbando la sua vita ordinata. La vita un giorno la sfiderà nei confronti del problema di quel 5% trascurato: l'oscurità ed il caos che sfuggiranno sempre alla sua comprensione ed ai suoi tentativi di purificazione, poichè anche se l'ordine e la bellezza dominano il suo mondo interiore, come tutte le cose viventi anche lei fa parte della natura ed è quindi in parte animale. Ma anche quando sarà messa a confronto con questo difficile problema, molto probabilmente lei riuscirà a gestire se stessa, grazie alla fede solida nella ragione e nel trionfo definitivo del buon senso e dell'equilibrio.

to top

Passioni e bisogni istintuali nascosti nell'ombra

In contrasto con la sua natura fortemente estetica, evanescente e raffinata, esiste in lei un lato nascosto che comprende tutte quelle qualità più grossolane che lei ha dovuto escludere dal suo comportamento e dai suoi valori coscienti allo scopo di conservare la bellezza, l'armonia e l'ordine del suo stile di vita. Questo lato-ombra è molto più grossolano, pieno di passioni primitive, di aggressività e di vitalità. E' molto difficile associare queste qualità al suo approccio alla vita estremamente stilizzato e cerebrale, poichè lei detesta tutto ciò che è rozzo e brutto. Tuttavia, nessuno, neppure lei, può essere perfetto, e talvolta ciò che definisce brutto e spregevole può in effetti contenere le qualità di cui ha estremamente bisogno. Il suo lato-ombra può offrirle quella tenacia e quella capacità di recupero che a volte le mancano, proprio per la sua sensibilità fragile e staccata dal mondo.

Se lei permette a questo suo lato nascosto di entrare più liberamente nella vita ordinaria, può scoprire che riesce a divertirsi maggiormente. Forse, l'aspetto importante è che la sua ombra può offrirle una maggiore fiducia in quelle sfere della vita in cui tende a sentirsi goffa, ossia nei confronti della sua espressione sessuale e del suo valore fisico. Lei cerca continuamente di mettere ordine nella psiche per renderla bella, e forse ha bisogno di scoprire che il suo lato animale possiede la propria bellezza ed il proprio valore. E' molto faticoso doversi comportare sempre come se si trovasse su un piedistallo di marmo, ed ugualmente snervante trasformare la sua psiche viva in una forma geometrica; la sua ombra possiede la chiave per accedere alla capacità di rilassarsi e di godere della vita, di se stessa e degli altri così come sono, difetti compresi.

to top

IV. IL CONTESTO FAMILIARE

to top

I miti familiari e l'eredità psicologica

Anche se lei è un individuo, proviene da un contesto familiare. Una famiglia è come un organismo vivente ed ha certe caratteristiche ereditarie che sono state trasmesse da una generazione all'altra. Porta in sé anche una serie di dinamiche psicologiche particolari, un clima emotivo che rappresenta il primo terreno in cui la sua individualità nascente ha messo le radici nell'infanzia. Quindi, lei possiede certi modelli interiori, miti ed atteggiamenti nei confronti della vita, acquisiti dal terreno psicologico del suo contesto familiare. In altri termini, per ritornare alla nostra metafora del teatro, i personaggi del suo dramma interiore sono unici, ma possiedono un'eredità familiare.

L'astrologia non può dirci nulla sull'eredità fisica, ma può dirci molto riguardo all'eredità psicologica, che si tramanda di famiglia in famiglia, proprio come i capelli rossi o gli occhi azzurri. L'eredità psicologica di atteggiamenti profondamente radicati spesso si verifica a livelli nascosti, inconsci, di cui i singoli componenti della famiglia non hanno coscienza. I miti familiari si tramandano attraverso le generazioni, esattamente come la struttura caratteristica di un viso. Un esempio di mito familiare potrebbe essere: "Tutti gli uomini di questa famiglia si sono fatti da sé ed hanno successo", oppure "Tutte le donne di questa famiglia sono state deluse dagli uomini". Miti come questi non hanno bisogno di essere espressi a parole, o neppure riconosciuti, poichè passano da una generazione all'altra attraverso l'inconscio, e vengono comunicati in una moltitudine di modi sottili e non verbali. Quindi, il figlio maschio nato nella famiglia di uomini "di successo" erediterà una serie particolare di aspettative a cui egli risponderà in base alla sua natura ed ai suoi personaggi interiori. Ed una figlia femmina nata nella famiglia delle "donne deluse" erediterà certi atteggiamenti nei confronti delle relazioni che in seguito influenzeranno la sua vita, se non è consapevole di questo copione interiore.

Dal momento che il suo contesto familiare è parte integrante della storia della sua vita, è riflesso dal suo oroscopo natale. L'astrologia può offrire una comprensione veramente utile in questo settore della vita, poichè avrà una maggiore o minore libertà di scelta nella vita, a seconda di quanto è cosciente dell'interazione tra la sua natura e l'eredità familiare. Anche i suoi genitori sono riflessi nell'oroscopo, pur non apparendo come persone reali e tridimensionali, ma piuttosto come immagini che impersonano un tema particolare o una serie di atteggiamenti. Queste immagini dei genitori riflettono il modo in cui il padre e la madre le appaiono personalmente, il modo in cui essi agiscono come modelli all'interno della sua psiche ed in cui favoriscono oppure contrastano lo svolgimento del suo dramma interiore. Il potere del contesto familiare non dovrebbe mai essere sottovalutato, poichè non rappresenta il passato: è un presente vivo in ognuno di noi. Come scrisse il poeta Rainer Maria Rilke: "Non credere mai che il destino sia qualcoa di più di una condensazione dell'infanzia"

to top

L'immagine del padre nel tema di una donna

Il padre non è soltanto una persona reale: è il simbolo di un modello o di una prospettiva interiore attraverso cui lei si rapporta alla vita. L'immagine del padre rappresentata nel suo oroscopo natale descrive quindi tre cose.
In primo luogo, è un quadro soggettivo delle qualità che lei ha vissuto come maggiormente dominanti nella relazione con suo padre, o con chiunque altro aveva il ruolo del padre nella sua infanzia.
In secondo luogo, è il simbolo di ciò che il maschile rappresenta per lei, poichè suo padre è stato il primo uomo della sua vita. Quindi, esercita un'influenza inconscia potente, non soltanto rispetto a ciò che lei cerca nei partner maschili o sul modo in cui si rapporta agli uomini in generale, ma anche sul modo in cui lei esprime il maschile o il lato della sua personalità volto alla realizzazione di obiettivi.
In terzo luogo, è la rappresentazione delle sue qualità paterne interiori: il modo in cui lei organizza e struttura la sua vita, in cui definisce e persegue i suoi obiettivi, il modo in cui esprime ed indirizza la sua volontà ed il modo in cui formula il suo codice morale etico ed i suoi ideali.

to top

L'assenza psicologica del padre crea tristezza

L'immagine soggettiva di suo padre rappresentata nel suo oroscopo natale è misteriosa e complessa. Lei non ha conosciuto suo padre come personalità solida e capace di sostegno, perchè era fisicamente assente oppure perchè ai suoi occhi la sua personalità era eccessivamente introversa, debole, distaccata o infelice, e non le permetteva di accedere ai suoi veri sentimenti ed alla sua personalità. In un certo senso, lei ha dovuto sacrificare una relazione intima autentica con suo padre e da qualche parte in lei esiste un'aspirazione frustrata ad avere ciò che sente di non avere avuto, associata ad una forte tendenza ad idealizzare il genitore psicologico assente in una figura mistica, giustificandone l'inaccessibilità e colpevolizzando se stessa. Quindi, è probabile che esista in lei molta confusione riguardo al suo valore personale, dovuta alla sua relazione infantile con suo padre, e nella vita adulta lei tende a considerare segretamente gli altri come arbitri nei confronti del suo valore personale.

to top

L'aspirazione ad avere un sostituto paterno

Dal momento che la sua esperienza del padre è stata intensa e deludente, esistono molte qualità che lei ha dovuto acquisire con l'esperienza nella vita. Inoltre, il suo sacrificio prematuro significa che lei avrà bisogno d'imparare ad essere il padre di se stessa, trovando le risorse interiori che le procurano l'ambizione, la volontà e la determinazione a realizzare le sue potenzialità e a creare qualcosa di valido con i suoi talenti. Dal momento che lei non ha fatto esperienza di un modello forte e solido del principio maschile nell'infanzia, continua a lottare contro la tendenza ad andare avanti nella speranza che qualcuno o qualcosa, forse un qualche sostituto paterno, scenda dalla volta del cielo per fornirle l'impeto e la forza necessari a raggiungere i suoi obiettivi. Questi sostituti paterni si sono rivelati inevitabilmente deludenti, poichè la sua immagine paterna le presenta una sfida che lei deve affrontare con le sue risorse. Lottando con questo problema, scoprirà di essere disposta a lasciar andare la malinconia e la delusione profonda, e potrà iniziare a vedere suo padre come un essere umano sensibile e fallibile, anzichè come una figura semidivina che in un certo senso l'ha abbandonata.

Allora, la dimensione più creativa di quest'immagine paterna potrà entrare in gioco dentro di lei, poichè la sua esperienza infantile del padre può aprirle molte porte per equilibrare il suo senso di delusione. Il desiderio che suo padre fisicamente ed emotivamente assente ha ispirato in lei in realtà rappresenta la sua aspirazione personale ad una serie di valori spirituali in base ai quali poter vivere. Dietro a quest'immagine idealizzata del padre umano si trova il padre divino. Quindi, il suo sacrificio è creativo, nel significato più profondo del termine di "rendere sacro", poichè tramite suo padre, misteriosamente inaccessibile, lei ha ereditato una sensibilità profonda al mondo transpersonale, e può scoprire, man mano che la vita va avanti, che il padre che lei sta cercando dopo tutto è realmente disponibile: nella vitalità e nella vastità della sua vita immaginativa e spirituale.

to top

L'immagine della madre nel tema di una donna

La madre, come il padre, non è soltanto una persona fisica: è anche il simbolo di un principio essenziale nella vita, e di una dinamica o di una prospettiva interiore con cui ci rapportiamo ad essa. L'immagine della madre rappresentata nel suo oroscopo natale descrive quindi tre cose. In primo luogo, è una descrizione soggettiva delle qualità maggiormente dominanti nella relazione con sua madre. Molte di esse le saranno note, ma alcune potrebbero rivelarsi sorprendenti, perchè riflettono non soltanto il comportamento esteriore di sua madre, ma anche la sua vita interiore: quel suo lato inespresso, e perciò molto potente, per quanto riguarda i suoi effetti su di Lei. In secondo luogo, l'immagine della madre nel suo oroscopo è la raffigurazione di ciò che il femminile rappresenta per lei: il modo in cui lei si rapporta con se stessa come donna, ed il modo in cui vive le altre donne. In terzo luogo, è l'immagine delle sue qualità "materne": la sua capacità di prendersi cura ed occuparsi di se stessa e degli altri, il suo senso di sicurezza e di fiducia nella bontà essenziale della vita, la capacità di fluire con il tempo e le circostanze e di sapere istintivamente quando è necessario attendere, accettando con saggezza le situazioni che la vita le presenta.

to top

Una figura con forti bisogni affettivi

L'immagine soggettiva di Sua madre rappresentata dal Suo oroscopo natale è quella di una persona forte e potente. Probabilmente, nella Sua infanzia tra i genitori era la figura che dominava in termini d'influenza psicologica, anche se sembrava la più sottomessa nel comportamento esteriore. Il potere di Sua madre era radicato a livello emotivo, ed ella aveva la capacità d'influenzare l'atmosfera sentimentale della Sua infanzia con i suoi stati d'animo e con ciò che non diceva e non faceva, piuttosto che con ciò che faceva e diceva. Indipendentemente dalle sue inibizioni nel comportamento, probabilmente in cuor suo era una donna passionale ed affettivamente esigente, capace di enorme fedeltà e ugualmente capace di enorme risentimento se le veniva negato il nutrimento affettivo che desiderava.

to top

Infelicità, frustrazione e risentimento

In Lei, si trova buona parte di quest'immagine materna che è estremamente creativa, poichè rappresenta ricchezza, profondità di sentimento e grande capacità di resistenza e di sacrificio di fronte alla delusione, e questo le dona una forza interiore ed un coraggio immensi. Il problema è che probabilmente Sua madre era profondamente infelice ed insoddisfatta nelle sue esigenze affettive, e covava in se stessa un risentimento profondo e persino depressione o disperazione. Tanto più questo era mascherato, tanto più profondo è stato l'effetto su di Lei, poichè forse Lei stessa si porta dentro una sfiducia inesplicabile ma profonda nella vita e nell'amore, in particolare in una relazione impegnata.

Probabilmente, per Sua madre il matrimonio è stato una delusione, e questo si è trasmesso a Lei sotto forma di un'aspettativa inconscia di dolore, di tristezza e di delusione in qualsiasi relazione affettiva importante con un'altra persona, sia per Lei che per il partner. Occorre che Lei esamini con onestà e comprensione questa dimensione più oscura di Sua madre, poichè altrimenti corre il rischio di portare all'interno delle Sue relazioni quest'amarezza ereditata. Lei ha la tendenza a provare a volte risentimento ed afflizione senza un motivo reale, ed allo stesso tempo può evitare d'impegnarsi profondamente perchè teme di finire incastrata come Sua madre o di essere fagocitata dal suo partner, nel modo in cui sua madre inconsciamente divorava i membri della famiglia per dare un significato alla sua vita.

Se Lei riesce a comprendere che i sentimenti profondi non necessariamente portano con sé dolore e frustrazione, e che Sua madre per qualche motivo a lei noto scelse di rimanere in una situazione che la rendeva infelice, potrà imparare a fidarsi dei Suoi intensi bisogni affettivi. La Sua natura sentimentale è un dono e non una maledizione, e non la trascinerà subito nell'infelicità se Lei dipende da un'altra persona. Se riesce a separare la Sua esperienza di vita dall'immagine potente di Sua madre, potrà iniziare ad attingere alle dimensioni positive di questa qualità, che possiede in comune con lei: la forza del cuore e la compassione profonda per il dolore degli altri.

Esiste ancora un'altra immagine rappresentata dal suo oroscopo natale, che per certi versi è in conflitto con l'esperienza della madre descritta in precedenza.

to top

L'esplosività segreta di uno spirito prigioniero

Sua madre aveva un lato-ombra molto diverso dalla persona emotivamente dipendente e convenzionale che Lei può aver vissuto coscientemente nell'infanzia. Possedeva anche uno spirito fortemente indipendente ed originale e per diversi aspetti era in anticipo rispetto al suo tempo, poichè probabilmente aveva bisogno di uno sbocco professionale o creativo per le sue idee insolite e per il suo bisogno di affrancarsi da troppi vincoli familiari. Ma è probabile che i suoi valori, derivati dall'infanzia, le abbiano reso difficile l'accettazione di questo lato di se stessa, poichè esprimere una natura così indipendente poteva forse sembrare egoistico e negativo. Quindi, probabilmente l'ha represso e Lei inconsciamente ha ereditato la tensione, l'esplosività, l'irritabilità e la paura di essere intrappolata, che tormentavano sua madre interiormente.

to top

L'equilibrio tra indipendenza e bisogni affettivi

Occorre forse che Lei diventi più consapevole di questa dimensione di Sua madre, poichè possiede una volontà troppo forte ed uno spirito troppo indipendente che ha bisogno di esprimere in un equilibrio creativo con il desiderio di sicurezza e di relazione. L'esperienza di questo lato dinamico inconscio di Sua madre ha lasciato in Lei una certa ansia, che può tradursi nella vita adulta come paura del cambiamento improvviso e della rottura. Lei teme inoltre di sentirsi imprigionata come lo era sua madre, e può portare agli estremi la sua indipendenza. Questa è l'eredità dell'atmosfera di tensione repressa respirata nella sua infanzia. Cerchi di affrontare onestamente la complessità del carattere di sua madre, poichè se riesce a coglierne il dualismo interiore, comprenderà allora meglio il Suo, e quindi sarà maggiormente in grado di esprimere la dimensione creativa di questa qualità originale, inventiva ed amante della libertà senza tradire il Suo bisogno d'impegno affettivo.

Esiste ancora un'altra immagine rappresentata dal suo oroscopo natale, che per certi versi è in conflitto con la sua esperienza della madre descritta per prima.

to top

Una madre che vive attraverso la propria figlia

Per quanto passiva e non sviluppata potesse sembrare Sua madre, essa era molto più forte di quanto Lei probabilmente credeva, e possedeva un potenziale creativo notevole ed un'individualità che, tristemente, non furono mai pienamente espressi. A causa di ciò, ella si è rivolta ai figli perchè vivessero al posto suo il significato ed il successo che le mancavano, e quindi indubbiamente Lei significava tutto ai suoi occhi, al punto che si aspettava che Lei diventasse una specie di canale per la sua vita non vissuta. Questo fatto la lega ciecamente a lei, in modi di cui dovrebbe essere più consapevole, poichè i Suoi talenti e le Sue ambizioni hanno bisogno di essere vissuti in base ai Suoi valori ed ai Suoi tempi, altrimenti corre il rischio di sentirsi spinta in modo costrittivo a raggiungere qualcosa di grande agli occhi del mondo per redimere la vita di Sua madre e per sentirsi meritevole.

to top

Potenzialità creative non vissute

Lei ha ereditato l'individualità caratteristica ed il potere creativo di Sua madre, anche se non l'ha ancora pienamente sviluppato, ed ha bisogno di vivere tutto ciò nel suo modo estremamente unico. Cerchi di distinguere i Suoi obiettivi dall'identificazione inconscia con quelli di Sua madre, poichè forse attribuisce troppa importanza al riconoscimento degli altri: conseguenza di una vita infantile, nella quale la Sua esistenza era il prolungamento di quella di Sua madre, ed in cui la spinta creativa non vissuta di questa figura si concentrava su di Lei, come sua migliore creazione. Lei ha il diritto di essere una comune mortale, anche se qualcosa nell'inconscio di Sua madre voleva che Lei fosse semidivina, ed anche se vale la pena seguire la Sua ambizione notevole, non merita pagare il prezzo di sommergere la Sua identità per diventare ciò che gli altri, Sua madre compresa, esigono da Lei.

to top

Il matrimonio dei genitori

La relazione tra i suoi genitori evidenziata dal suo oroscopo natale è un simbolo importante del suo modello interiore delle relazioni maschio-femmina. Esattamente come ha ereditato certi modelli psicologici dai genitori, allo stesso modo ha ereditato una serie di atteggiamenti nei confronti dell'amore, della relazione di coppia e dell'impegno affettivo. Inoltre, il ritratto psicologico del matrimonio dei genitori è un simbolo del dinamismo esistente tra i lati maschile e femminile dentro di lei: tra la dimensione attiva, mentale e spirituale della sua personalità, e quella ricettiva, istintuale ed emotiva. Quindi, il matrimonio dei genitori rappresenta allo stesso tempo la descrizione di un'immagine interiore di relazione e la raffigurazione del suo potenziale per integrare i poli opposti della sua personalità.

Il seguente ritratto del matrimonio dei suoi genitori deve quindi essere inteso come immagine soggettiva e forse persino inconscia, di certi atteggiamenti che lei può vivere all'interno delle relazioni adulte e nell'affrontare le complessità della sua natura interiore. Non si tratta di un giudizio sui suoi genitori. E' la tendenza verso un certo modello di relazione umana che, pur essendo stato vissuto probabilmente in una certa misura dai suoi genitori durante gli anni della sua infanzia, in realtà è un aspetto del suo dramma interiore.

to top

Una visione giovanile opposta al tradizionalismo

I suoi genitori recitavano una dinamica che si potrebbe meglio descrivere, a livello profondo, come conflitto tra libertà ed impegno. Dal momento che l'immagine astrologica di suo padre rappresenta qualità di eterna giovinezza, mentre quella di sua madre è più convenzionale, pratica e forse persino capace di sacrificio di sé, sembra che i suoi genitori fossero impegnati in una lotta, non necessariamente espressa apertamente, che ora si verifica dentro di lei. La parte di lei che è simile a suo padre detesta essere legata a troppe responsabilità materiali o affettive nel mondo "reale", e come suo padre, quando si esige troppo da lei, spesso in segreto desidera trovarsi da qualche altra parte. Agli occhi di questo suo lato, la vita è piena di potenzialità non vissute, ed una struttura eccessiva significa dover scendere a compromessi o abbandonare il senso inebriante del volo fisico, emotivo o intellettuale. Ma quella parte di lei che assomiglia a sua madre ha bisogno di sicurezza, rispettabilità e garanzia di stabilità che la ricompensi per la pazienza, il lavoro arduo ed il sacrificio di sé.

to top

La sfida di riuscire a fondere avventura e sicurezza

E' probabile che i suoi genitori non siano riusciti a risolvere il conflitto di valori esistente tra di loro, e che lei sia cresciuta assistendo alle difficoltà di un'unione tra una persona alla continua ricerca di sicurezza ed un'altra che cercava continuamente di fuggire. E' anche probabile che lei inconsciamente abbia preso parte a questo conflitto, e che quindi abbia qualche problema a trovare l'equilibrio sia nelle relazioni che nella vita interiore. Se si identifica con suo padre, allora tenderà a sentirsi intrappolata e soffocata dall'impegno troppo stabile con un'altra persona, e persino dall'espressione troppo concreta delle Sue idee creative, ma se si identifica con sua madre, tenderà a sentirsi minacciata, insicura ed isolata se non è circondata dalle espressioni convenzionali della "normalità". Tuttavia, è possibile che lei riesca ad integrare queste due polarità in modo creativo, poichè le appartengono entrambe, e dentro di lei lo spirito immaginativo ed avventuroso è associato alla capacità di fedeltà e d'impegno profondo. Se evita di schierarsi accanto all' uno o all'altro e riesce a vedere che entrambe le prospettive sono valide di per sé, indipendentemente dal modo in cui i suoi genitori si comportavano l'uno verso l'altro, allora riuscirà nel compito difficile d'integrare in se stessa queste due immagini dei genitori che rappresentano in realtà il suo potenziale creativo e la sua capacità di ancorarlo alla realtà terrena.

to top

V. MODELLI DI RELAZIONE

Le relazioni sono esperienze umane tra le più misteriose, gratificanti e frustranti. Sia l'astrologia che la psicologia ci insegnano che nulla avviene per caso in una relazione: né il suo inizio, né le sue fluttuazioni ed i suoi conflitti, né la sua fine. Ma l'astrologia non è in grado di dire se lei è "destinata" ad avere un buon matrimonio oppure no, o se dovrebbe stare con un Cancro o con un Sagittario. Il suo oroscopo natale descrive il suo temperamento interiore, e quindi il tipo di modelli, bisogni e spinte che probabilmente lei porta con sé nelle relazioni con gli altri. Lei non può diventare un'altra persona, oppure introdurre nel suo oroscopo natale un nuovo cast di personaggi, e neppure esigerlo. Tuttavia, lei può essere più o meno cosciente, ed ha comunque sempre la libertà di esaminare i suoi problemi, di venire a patti con i bisogni che sono di sua responsabilità e non di responsabilità del partner, e di rispondere in modi creativi sia alla gioia che al dolore.

I paragrafi seguenti descrivono i suoi atteggiamenti, bisogni ed i modelli tipici nelle relazioni intime. Questa descrizione è relativa alla sua persona, per quanto riguarda il suo modo di fare nella vita con l'uomo Anche nel caso in cui lei viva una relazione intima con qualcuno del suo sesso, può scoprire che si presentano ancora gli stessi atteggiamenti, bisogni e modelli. Indipendentemente dai suoi gusti sessuali, lei è se stessa, ed in definitiva è la sua natura interiore a dettare il corso della sua vita affettiva.

to top

Il conflitto tra spiritualità e bisogni personali

Dal momento che la sua natura è paradossale, divisa in egual misura tra aspirazioni mistiche e desideri di stabilità materiale, la sua vita di relazione tende ad essere piuttosto complicata. E' probabile che nella prima parte della vita lei abbia instaurato una relazione piuttosto convenzionale con qualcuno che condivideva il suo desiderio di sicurezza, di una casa comoda e di una vita familiare. Se così fosse, e se tale relazione fosse sopravvissuta ai diversi cambiamenti accaduti dentro di lei, probabilmente si troverà ad affrontare un profondo dilemma, poichè tanto più si concentra sul regno transpersonale, tanto più è probabile che si accorga di lasciare indietro il partner. Se i suoi interessi spirituali si sono sviluppati nel periodo più recente della sua vita, lei corre il rischio di far recitare al suo partner il ruolo di chi non la capisce e che quindi la frena. La verità forse è che il suo conflitto interiore e le voci più conservatrici e convenzionali in lei la fanno sentire a disagio se si lascia la terra alle spalle nella sua aspirazione verso il cielo. Forse è anche opportuno che lei segua da sola il suo viaggio interiore, il che non significa necessariamente che la sua relazione sia "cattiva" o che debba essere abbandonata. Lei ha la tendenza a proiettare i sentimenti d'incertezza sul suo partner, il quale può reagire negativamente nei suoi confronti, non perchè sia incapace di capire il mondo invisibile che lei cerca di esplorare, ma perchè lei lo comunica in modo ostile. E' probabile che sia lei ad escludere l'altra persona, anzichè il contrario. Un cammino spirituale non esclude una relazione stabile, e neppure un partner con un orientamento materiale nei propri interessi. Dopo tutto, lei vuole averli entrambi, il che significa chiedere molto, e se riesce ad ottenere ciò che cerca, comunque non può aspettarsi che ognuno cammini per strada con lei al suo stesso passo.

to top

Evitare di trasformare il partner in un guru

Esiste un altro modello tipico di relazione che lei ha la tendenza ad instaurare, e questo succede molto probabilmente se si è lasciata alle spalle un matrimonio o una relazione a lungo termine. Dal momento che è alla ricerca del mondo divino e possiede un modo piuttosto terreno e concreto di guardare alla vita e di avvicinarsi ad essa, probabilmente proietterà questo mondo divino sul suo amante: un uomo inafferrabile ed enigmatico che sembra incarnare quelle qualità spirituali che lei sta cercando di sviluppare. Quindi, il suo amore tende a confondersi con un'aspirazione mistica, e deve stare attenta a non trasformare il partner in un guru che possiede la chiave per aprire le porte del cielo. E' possibile che in definitiva la relazione con ciò che chiama Dio sia un qualcosa che deve trovare da sola, e se si aspetta che un partner le dia l'illuminazione, può finire per esserne amaramente delusa. Un uomo con interessi spirituali e creativi potrebbe essere un buon compagno, dal momento che lei può condividere i suoi sogni e le sue aspirazioni ed in cambio lui potrebbe trarre vantaggio dalla sua praticità innata. Ma cerchi di distinguere l'uomo reale dallo specchio del suo spirito: non sono la stessa cosa.

to top

La mancanza di fiducia nell'amore

Esiste un notevole conflitto nascosto dietro all'immagine romantica che lei ha delle relazioni. Segretamente lei ha una paura profonda del rifiuto e non si fida abbastanza dell'amore del suo uomo per credere di poter essere felice senza una qualche garanzia: affettiva, materiale o verbale. Anche se alcune cause di questa paura sono collegate alle esperienze ed ai valori della sua infanzia, è possibile che lei non sia del tutto consapevole della sua convinzione profondamente radicata secondo la quale l'amore è inaffidabile senza dimostrazioni concrete, e quindi inconsciamente lei si aspetta di essere delusa affettivamente, anche se i suoi bisogni materiali sono stati soddisfatti. Esistono due modelli tipici che lei può scoprire di recitare in diversi momenti della vita. Lei può entrare in relazione con un uomo più debole, o che sembra in qualche modo "inferiore": finanziariamente, intellettualmente, socialmente o creativamente. Anche se questo modello di solito si rivelerà deludente, semplicemente perchè lei non ha incontrato una vera unione, è comunque sicuro, perchè il suo partner ha bisogno di lei più di quanto lei stessa ne abbia bisogno a sua volta. Un matrimonio di questo genere può durare tutta una vita, pur non essendo, ad un qualche livello più profondo ed insondabile, un vero matrimonio. Può anche darsi che lei s'innamori di un uomo che in qualche modo non è disponibile, perchè è sposato con qualcun'altra, o perchè vive lontano, o perchè è incapace di impegnarsi (anche se ciò non dipende da Lei). Le sarebbe utile affrontare le sue paure e capire che il passato non sempre si ripete nel futuro e che se un tempo lei non è stata amata abbastanza, ciò non significa che non sia amabile.

to top

Il bisogno d'imprevedibilità

Anche se può sembrare che lei desideri continuità e sicurezza nella vita relazionale, esiste in lei un'altra qualità piuttosto distruttiva, che finisce per creare esattamente la situazione opposta. Lei non è poi così monogama ed amante della vita familiare come potrebbe sembrare, ed ha bisogno di maggior cambiamento e libertà di quanto solitamente sia capace di richiedere. Forse lei non sa nemmeno di volerlo. Ma se non riesce ad affrontare e a vivere parte di questo suo lato più indipendente, finirà per scegliere inconsciamente uomini che lo rappresentano per lei e che la costringono ad avere quello spazio richiedendolo per se stessi. Il bisogno di spazio e di libertà non significa necessariamente avere molti amanti, ma vuol dire che lei ha bisogno di avere molte attività, amicizie ed interessi interamente suoi. Significa anche che lei può aver bisogno di qualche altra sistemazione di vita piuttosto insolita, come camere separate o parti divise della casa, o viaggi che di tanto in tanto la portano fuori casa, se pensa ad un matrimonio o ad una sistemazione di vita permanente con un partner. In breve, qualcosa in lei ha bisogno d'imprevedibilità nella vita personale, ed è meglio che lei ne sia consapevole e che lo richieda in modi inoffensivi, anzichè reprimerlo fino a quando il suo uomo inizierà a comportarsi in modo imprevedivile, costringendola quindi ad accettare una rottura, in contrasto con i suoi desideri coscienti. Cerchi di non sentirsi spaventata da questa sua qualità volubile, poichè essa non è incompatibile con una relazione valida e stabile: è però incompatibile con un'immagine stereotipata che poteva essere il modello sociale di cinquant'anni fa.

to top

Tendenze nascoste sotto una superficie amorevole

Sembra che nella vita personale le capitino cose su cui apparentemente non ha nessun controllo e che possono provocarle infelicità profonda e frustrazione. Sia che lei abbia vissuto una perdita, una separazione forzata, oppure abbia la tendenza ad instaurare relazioni con uomini molto più difficili e complicati di quanto lei si aspetti, è importante che lei comprenda la natura complessa dei suoi bisogni in amore, poichè a volte lei ha una visione apertamente ingenua o semplicistica della relazione. Qualcosa in lei desidera un'esperienza d'amore profonda e trasformante, che generalmente non rientra nelle sue definizioni convenzionali. Suo malgrado, lei è affascinata da uomini profondi, che hanno dovuto lottare nella vita e che rappresentano una sfida per lei, costringendola ad esplorare le tendenze nascoste all'opera sotto la superficie di qualsiasi relazione. In breve, è necessario che lei diventi più consapevole della dimensione inconscia dell'amore, oggetto dei romanzi russi e della tragedia greca, colma di emozioni oscure e più primitive come l'odio, il possesso, l'invidia ed il desiderio di avere potere sulla persona amata. Questi aspetti più primitivi del cuore umano non sono patologici, ma certamente non fanno parte del modello fiabesco di vivere per sempre felici, e neppure di una visione sociologica intellettuale che non tiene conto della dimensione animalesca delle passioni umane. Lei possiede grande profondità di sentimento, ed il suo amore non è sempre piacevole, gentile, convenzionale o altruistico. Se non riesce ad affrontare e ad esprimere alcuni di questi suoi aspetti così ricchi, può scegliere inconsciamente uomini che li rappresentano per lei, e che finiscono per farla soffrire. Cerchi di essere più chiara e sofisticata sia nelle sue definizioni dell'amore che rispetto al tipo di relazioni che crea nella vita. Lei non troverà il modello del tipo di relazione di cui ha bisogno in una rivista di moda o in un manuale politico.

to top

VI. IL CAMMINO VERSO L'INTEGRAZIONE

Come ha potuto vedere nelle pagine precedenti, il suo oroscopo natale presenta un ritratto dettagliato ed in profondità di molti aspetti della sua vita. E' anche possibile prendere le distanze dall'oroscopo ed utilizzare le facoltà di un telescopio, anzichè di un microscopio, per mettere a fuoco una visione dall'alto della recita. Qui di seguito sono indicati alcuni suggerimenti relativi al modo in cui il suo sforzo cosciente potrebbe renderle possibile il raggiungimento di una maggiore armonia tra le diverse componenti dentro di lei, e per rafforzare il centro della personalità che la psicologia chiama l'ego, l' "Io". Il libero arbitrio può non comprendere la possibilità di diventare qualcun altro, ma potrebbe comprendere la capacità di rimanere saldamente al centro dell'oroscopo e sentirsi in relazione con i diversi aspetti della sua psiche, anzichè girare in tondo ciecamente, sentendosi impotente e vittima di correnti ed impulsi conflittuali provenienti dal suo interno e dal mondo esterno. Due individui possono avere configurazioni astrologiche simili, ma uno potrebbe essere sballottato dai propri demoni interiori come una barchetta senza remi in mezzo ad un mare in tempesta, mentre l'altro rimane in qualche modo solido e reale come persona e può quindi guidare la barca in modo intelligente attraverso le correnti mutevoli dell'oceano.

to top

Il bisogno di avere obiettivi professionali elevati

La sua realizzazione nella vita può derivare unicamente dall'assunzione della sfida di lasciare la sua impronta personale nel mondo. Esiste in lei un'ambizione notevole, e questo potrebbe agire come pungolo potente per indurla a sfruttare al massimo i suoi talenti per ottenere il successo. Lei ha bisogno di sentirsi al di sopra del contesto in cui è nata, e di sentirsi capace di lasciare dietro di sé un qualche contributo permanente che le abbia conquistato la stima ed il riconoscimento dei colleghi, se non proprio di un pubblico più vasto. Lei ha il desiderio profondo di essere approvata da parte di una cerchia più ampia della semplice famiglia e degli amici, e non potrà sopprimere questo desiderio nascondendosi dietro la luce di un partner famoso o facendo finta che queste cose non siano importanti per lei, perchè lo sono. Lei ha bisogno di sentirsi al servizio della collettività esprimendo i suoi doni individuali.

Lei ha la convinzione profonda che esista qualcosa di più importante e di più significativo che può contribuire a migliorare almeno un piccolo angolo della terra, e questa convizione è vera. Cerchi di non lasciarsi spaventare dalle sue ambizioni, perchè, anche se esiste un elemento egocentrico nel desiderio di successo di qualunque individuo, ciò non esclude l'interesse umanitario autentico per rendere il mondo un luogo migliore in cui vivere, e questo egocentrismo può essere un ingrediente necessario per metterla in moto. Lei non riuscirebbe mai a perseguire il riconoscimento fine a se stesso, ma potrebbe farlo se sentisse che alla fine altri ne traggono beneficio. Ed in effetti è così.

Tanto più dedica energia alla costruzione di una vocazione che possa meritarle un posto in vista, tanto più soddisferà la sensazione interiore di avere un destino unico. Si potrebbe ribattere che, dato che per motivi narcisistici vuole ottenere un riconoscimento, lei ha immaginato un destino speciale. Potrebbe essere ugualmente vero dire che lei ha effettivamente un compito da svolgere nel mondo e fino a quando non lo scopre, lasciando questo impegno alla sua anima, non riuscirà a trovare il significato e il vero scopo della sua vita.

to top

Sviluppare la fiducia nell'espressione personale

Esiste un settore della sua vita in cui qualsiasi tentativo volto a sviluppare se stessa avrà sempre come conseguenza un aumento del senso di forza e del rispetto di sé, poichè questa è la sfera della sua massima inquietudine e, paradossalmente, del suo potenziale più grande. Qualsiasi cosa faccia, lei ha bisogno di sentirsi in sintonia con il suo modo di vedere, il suo stile ed il suo gusto. In altri termini, lei deve trovare il coraggio di esprimere totalmente se stessa, affrontando la sua naturale timidezza, la paura di essere schernita o ridicolizzata, e la convinzione profonda che ciò che ha da offrire non sia interessante come contributo creativo per gli altri. Se farà questo sforzo quanto più possibile, persino di fronte all'ansia ed allo sconforto, scoprirà che la sicurezza e la fede in se stessa aumentano notevolmente ad ogni tentativo, anche se non ha sempre successo al primo colpo.

Quindi, una delle sue grandi paure, quella di esprimere la sua individualità e di vederla rifiutata o ridicolizzata, può diventare la base indistruttibile da cui lanciarsi con i suoi talenti per ottenere il riconoscimento che cerca. Assumendo il rischio di offrire ciò che è veramente suo, anzichè ciò che è preso a prestito o è sicuro, e scoprendo successivamente di poter sopravvivere alla delusione ed alle critiche pubbliche, imparerà che soltanto quando è fedele alla sua visione personale si sente maggiormente viva, più soddisfatta e più a contatto con la percezione del significato e del valore della sua vita.


Dati astrologici usati per Analisi Psicologica dell'Oroscopo
per Joanne K. Rowling (femminile)
data di nascita: 31 Luglio 1965 ora locale 11:45
luogo: Yate, ENG (UK) U.T. 10:45
2w25, 51n32 ora sid. 07:10:43

POSIZIONE DEI PIANETI
pianeta segno grado moto
Sole Leone 8°00'17 in casa 10 diretto
Luna Vergine 19°41'32 fine casa 11 diretto
Mercurio Leone 29°59'48 in casa 11 diretto
Venere Vergine 7°02'44 in casa 11 diretto
Marte Bilancia 17°44'19 in casa 1 diretto
Giove Gemelli 22°20'45 in casa 9 diretto
Saturno Pesci 16°20'24 in casa 5 retrogrado
Urano Vergine 12°54'40 in casa 11 diretto
Nettuno Scorpione 17°13'59 in casa 2 stazionario (D)
Plutone Vergine 14°46'12 in casa 11 diretto
Nodo Lunare Gemelli 10°46'42 in casa 9 retrogrado
Pianeti in fine casa interpretati nella casa successiva.

POSIZIONE DELLE CASE (Placido)
Ascendente Bilancia 12°27'23
2°Casa Scorpione 7°45'19
3°Casa Sagittario 9°16'00
Imum Coeli Capricorno 16°18'05
5°Casa Acquario 21°33'04
6°Casa Pesci 20°09'43
Discendente Ariete 12°27'23
8°Casa Toro 7°45'19
9°Casa Gemelli 9°16'00
Medium Coeli Cancro 16°18'05
11°Casa Leone 21°33'04
12°Casa Vergine 20°09'43

ASPETTI PRINCIPALI
Sole Quadrato Nettuno 9°14
Sole Sestile Nodo Lunare 2°45
Luna Quadrato Giove 2°38
Luna Opposizione Saturno 3°20
Luna Congiunzione Urano 6°47
Luna Sestile Nettuno 2°27
Luna Congiunzione Plutone 4°55
Luna Quadrato Nodo Lunare 8°55
Mercurio Congiunzione Venere 7°03
Venere Opposizione Saturno 9°17
Venere Congiunzione Urano 5°52
Venere Congiunzione Plutone 7°43
Venere Quadrato Nodo Lunare 3°43
Marte Trigono Giove 4°35
Marte Trigono Nodo Lunare 6°58
Giove Quadrato Saturno 6°00
Giove Quadrato Urano 9°25
Giove Quadrato Plutone 7°34
Saturno Opposizione Urano 3°25
Saturno Trigono Nettuno 0°53
Saturno Opposizione Plutone 1°33
Saturno Quadrato Nodo Lunare 5°33
Urano Sestile Nettuno 4°19
Urano Congiunzione Plutone 1°52
Urano Quadrato Nodo Lunare 2°08
Nettuno Sestile Plutone 2°28
Plutone Quadrato Nodo Lunare 4°00
Marte Congiunzione Ascendente 5°17
I numeri indicano l'orbita (deviazione dall'angolo esatto dell'aspetto)