Esplorando la psiche
Un'introduzione all'astrologia psicologica, di Clare Martin
Pianeti in esaltazione, in esilio e caduta

In aggiunta ai governatori planetari, ci sono anche pianeti che sono esaltati nei segni, che significa di nuovo che sono a loro agio e tendono a funzionare bene in quei segni. La tavola sotto indica quali pianeti sono esaltati nei vari segni. I pianeti saranno in esilio, tuttavia, nei segni opposti ai segni che governano. I pianeti in esilio sono considerati tradizionalmente in difficoltà nell'agire positivamente in questi segni. Infine, in aggiunta ai pianeti in esilio, si dice che i pianeti siano in caduta in certi segni, il che significa che sono debilitati in quei segni.

Segno

Governatore

Esaltato

In esilio

In caduta

Ariete

Marte

Sole

Venere

Saturno

Toro

Venere

Luna

Marte

 

Gemelli

Mercurio

 

Giove

 

Cancro

Luna

Giove

Saturno

Marte

Leone

Sole

 

Saturno

 

Vergine

Mercurio

 

Giove

Venere

Bilancia

Venere

Saturno

Marte

Sole

Scorpione

Marte (Plutone)

 

Venere

Luna

Sagittario

Giove

 

Mercurio

 

Capricorno

Saturno

Marte

Luna

Giove

Acquario

Saturno (Urano)

 

Sole

 

Pesci

Giove (Nettuno)

Venere

Mercurio

 

La mia opinione personale è che il tradizionale sistema dei governatori, esaltazioni e debilitazioni sia estremamente importante per l'astrologia psicologica. Ci dà indizi importanti riguardo a quali pianeti richiedano particolare cura e attenzione al fine di redimerli ed integrarli positivamente nelle nostre vite mentre lottiamo per bilanciare gli opposti all'interno della nostra psiche. Esamineremo questo tema molto più dettagliatamente quando studieremo a turno il significato di ciascuno dei segni zodiacali, ma vale comunque la pena ora di spiegare brevemente che cosa intendo.

Con il Sole in Ariete, per esempio, è improbabile che un individuo abbia difficoltà ad esprimere le qualità di Marte e del Sole, che si esprimeranno naturalmente. La sfida per il Sole in Ariete, tuttavia, sarà l'integrazione cosciente di Venere e Saturno, tradizionalmente in esilio e in caduta in Ariete, nel suo senso di identità. Se si riesce a raggiungere questo, la persona con il Sole in Ariete avrà imparato a dare valore e a relazionarsi agli altri (Venere) e avrà sviluppato l'auto-disciplina e la pazienza (Saturno) che gli permetterà di guidare e ispirare gli altri in modo maturo, misurato ed efficace, come un individuo Ariete-Sole completamente integrato.

Allo stesso modo, con il Sole in Bilancia, è improbabile che l'individuo abbia difficoltà ad esprimere le qualità di Venere e Saturno. La sfida per il Sole in Bilancia, tuttavia, sarà l'integrazione delle qualità di Marte e del Sole, il che potremmo dire, da un punto di vista psicologico, è una parte essenziale del processo di individuazione. Se riesce a raggiungere questo, l'individuo che ha il Sole in Bilancia avrà trovato il suo metallo (Marte) e sarà in grado di agire con intensità, coraggio e determinazione (Marte) per un bene più grande (Bilancia) e di combattere per ciò che per lui ha valore (Venere). Mentre sviluppano coraggio personale, e diventano meno dipendenti dalle buone opinioni degli altri, i Bilancia perderanno l'incertezza e l'esitazione per i quali il segno è ben conosciuto, e diventeranno un'autorità (Sole) sui temi della giustizia e dell'imparzialità, preparati a prendersi la responsabilità (Saturno) per le conseguenze delle loro azioni (Bilancia).

nach oben


Il libro"Mapping the Psyche"

Pubblicato per la prima volta da CPA Press, BCM Box 1815, London WC1N 3XX, United Kingdom, www.cpalondon.com. Copyright ©2005 di Clare Martin.
Ulteriori informazioni per il libro.
Loading