Esplorando la psiche
Un'introduzione all'astrologia psicologica, di Clare Martin
Plutone

La struttura di Plutone, racchiusa nel ghiaccio.

E' arrivato il momento di dare uno sguardo a Plutone. E' sicuramente una sera piuttosto pesante questa! L'esistenza di Plutone fu stabilita matematicamente nel 1915 dall'astronomo Percival Lowell, lavorando in Arizona, sebbene sia stato avvistato in realtà per la prima volta nel 1930 dopo la morte di Lowell. E' inclinato rispetto al piano orbitale degli altri pianeti fino a 17° e ha una pronunciata orbita ellittica, il che significa che viaggia molto più velocemente attraverso alcuni segni che in altri. Con un periodo medio di vent'anni in ciascun segno, impiega approssimativamente trentun anni per transitare nel segno del Toro, quando è alla maggiore distanza dal Sole, e approssimativamente dodici anni per transitare nel segno dello Scorpione, quando è nel punto più vicino al Sole e all'interno dell'orbita di Nettuno.

Pubblico:  Sapevo che c'era qualcosa di strano riguardo a Plutone. E' anche molto piccolo, non è vero? C'è un modello che mostra il rapporto tra le dimensioni di tutti i pianeti al Planetario di Londra. Ricordo di aver visto Plutone e di aver pensato che era davvero molto piccolo. Vedi la Terra e Venere e Marte, che hanno tutti più o meno le stesse dimensioni, sebbene la Luna sia più piccola, e poi vedi i grandi pianeti Giove e Saturno, poi prosegui oltre Saturno fino a Urano e Nettuno finché arrivi a questo Plutone così minuscolo.

Clare:  Sì, è molto piccolo e molto scuro. Apparentemente ha un decimo della luminosità prevista per le sue dimensioni, così è considerato una luce molto densa e assorbente.

Pubblico:  Sembra una specie di buco nero.

Clare:  Sì, questa è un'eccellente immagine di Plutone, un simbolo di potere condensato e concentrato. Nella mitologia greca, Ade o Plutone era immensamente potente e ricco, il dio dei tesori nascosti e del mondo sotterraneo, dove risiedono le anime dei defunti. Sono sicuri che conosciate il mito di Persefone, che fu rapita a forza da Plutone e trascinata nell'oltretomba. Simbolicamente, Plutone descrive un'iniziazione forzata che sembra uscire dal nulla ma cambia le nostre vite per sempre. E' dove siamo sopraffatti da forze con cui credevamo di non dover mai a che fare.

E' interessante che ci sia in atto un dibattito riguardo al fatto che Plutone sia o meno un pianeta, o se debba essere classificato come parte della fascia di Kuiper. Da una prospettiva psicologica, se Plutone non appartiene al sistema solare allora non appartiene alla psiche umana, e noi non dobbiamo prendercene la responsabilità come un aspetto di noi stessi. Forse non è sorprendente perciò che gli astronomi stiano cercando di rimuoverlo. Un interessante sviluppo è che in effetti Plutone è un sistema binario con una Luna che ha approssimativamente le stesse dimensioni. Questa Luna è chiamata Caronte, il traghettatore del mito greco, che trasportava le persone oltre il fiume Stige nella terra dei morti in cambio di una moneta d'argento. Questa sembra una scoperta piuttosto importante da un punto di vista simbolico. Ora che abbiamo scoperto Caronte, abbiamo un legame con Plutone - un vascello con cui viaggiare verso Ade. Possiamo arrivarci, ma dobbiamo pagare un prezzo.

Plutone, in un'incisione alchemica dall'Escalier des sages di Barent Caenders van Helpen (1689), tiene le chiavi dell'operazione alchemica della putrefactio, che apre la porta al mondo sotterraneo e rende possibile la trasformazione della sostanza primordiale. Nettuno è disteso sul terreno di fianco a lui.

 

 

La sincronicità

In comune con gli altri pianeti esterni, Plutone è stato associato con i particolari movimenti di massa che avvenivano in concomitanza con la sua scoperta. Questa è l'era che vide il sorgere di un gruppo di dittatori straordinariamente potenti, brutali, carismatici che gestirono un immenso potere collettivo. Nel 1930, per esempio, Stalin dichiarò la collettivizzazione di tutte le fattorie e istigò le purghe contro i sostenitori di Trotsky. Purgare è una parola plutonica molto potente, che significa schiacciare qualcosa al terreno, annichilire qualcosa con il proposito di purificarlo. La rivoluzione comunista di Mao Tse Tung cominciò con la sua Lunga Marcia nel 1934, durante la quale morirono 100.000 persone, e nello stesso periodo i leader fascisti, Mussolini e Hitler, presero il potere in Europa. Tutti insieme, questi leader, che possono essere descritti come megalomani, furono la causa letteralmente di milioni di morti, spesso tra i loro stessi compatrioti.

Pubblico:  Così stai dicendo che quando questi pianeti esterni sono stati identificati per la prima volta, quello era il momento per loro di entrare nella coscienza di massa?

Clare:  Esattamente. Quello che possiamo certamente dire è che prima di questo periodo niente di questo livello e di questa intensità era mai accaduto. 

Pubblico:  Sembra quasi che l'energia di questi pianeti fosse molto più intensa al tempo della loro scoperta e poi si sia smorzata. Forse tutta questa energia inconscia accumulata deve fuoriuscire con violenza quando si scopre un nuovo pianeta.

Clare:  Sì, certamente sembra essere così. Ci sono movimenti che appartengono a questo periodo che riflettono temi simili di potere brutale, grandi ricchezze, controllo e crisi. Per esempio, il Proibizionismo negli Stati Uniti durante gli anni 20 viene spesso associato con la mafia. Il recente film, Era mio padre, è un eccellente ritratto del potere oscuro della mafia durante quegli anni. Il crollo di Wall Street del 1929 spazzò via 26 milioni di dollari, causando una crisi economica globale. Eppure, nel 1930, l'Empire State Building fu costruito, dalle macerie, in un periodo di tempo sorprendentemente breve. La divisione dell'atomo liberò un enorme potere, e coincise con la fondazione della moderna psicologia del profondo, di cui fu pioniere Freud. L'archeologia psichica di Freud implica lo scavo nell'inconscio per scoprire materiale represso e sepolto. Il compito in cui si impegnò fu lo scavo dei contenuti sepolti dell'inconscio e la liberazione della forza vitale soppressa, che permetteva ai suoi pazienti di sperimentare la guarigione psichica e una profonda esperienza di rinascita. Questi temi ebbero un riflesso anche nelle arti. Il romanticismo della metà del 19° secolo lasciò spazio al surrealismo e alla nuove immagini di un mondo aspro, smembrato, frammentato, a cui davano espressione l'opera di Picasso e di altri. Il jazz rimpiazzò la musica romantica dei compositori del 19° secolo come Debussy.

Plutone governa qualsiasi cosa che sta sotto terra: pozzi d'acqua, centrali elettriche, società segrete, movimenti politici clandestini, vulcani, terremoti, la psicologia del profondo, i liquidatori, gli investigatori, qualsiasi cosa abbia che fare con i rifiuti, il riciclo, lavori sulle fognature, scarti corporei e la sessualità. In breve, Plutone governa tutte le cose che sono oscure, seppellite e taboo, le cose a cui nessuno vuole pensare e di cui nessuno vuole parlare. Collettivamente, Plutone riguarda le leggi organiche della decadenza, morte e rigenerazione di tutte le cose viventi nell'interesse della sopravvivenza collettiva.

Plutone nel tema natale

Come una forza invisibile, Plutone deve essere sperimentato prima che possiamo davvero comprendere e valutare il suo potere. Non possiamo afferrare il suo significato a distanza o con il nostro intelletto, perché è così primario e primitivo. Plutone è un serbatoio profondo di potere concentrato nella nostra carta natale, che può rimanere dormiente per un lungo periodo, come un vulcano. Nella sua fase inattiva, tende ad essere una nota sorda nel tema natale ed è perfettamente possibile vivere per lunghi periodi come se non esistesse. Se menzioniamo temi di potere e controllo a persone nella fase inattiva di Plutone, è improbabile che sappiamo di che cosa stiamo parlando. Nella fase attiva, tuttavia, Plutone comincerà a brontolare e l'intensità comincerà a crescere nell'inconscio finché la tensione dell'energia soppressa diventa insopportabile. Il potere dei sentimenti che sono alla fine liberati ci può prendere completamente di sorpresa. Plutone mina alla base il nostro senso di noi stessi come esseri umani civilizzati e ragionevoli e ci fa immergere in ciò che possiamo percepire come un mondo sotterraneo alieno e terrificante di emozioni selvagge come rabbia, gelosia, ossessione, vendetta, battaglie di potere, questioni di controllo, ansia di sopravvivenza e istinti omicidi.

Quando si attiva, Plutone è ossessivo e compulsivo, e attira tutto verso di sé, come un buco nero. Alla radice Plutone descrive la forza vitale in sé, l'urgenza di portare in superficie ed eliminare qualsiasi cosa che non serve più alla vita perché è diventata velenosa, decrepita o marcia. Plutone purga e rigenera. Se riusciamo ad arrenderci a questo processo, e spesso non abbiamo scelta in merito, allora sperimentiamo il potere di guarigione e di purificazione di Plutone in noi stessi. Naturalmente, non scegliamo mai questo, dal momento che la funzione di Plutone è quella di portarci all'inferno e ritorno. Plutone è il principio di intensità, catarsi, potere e controllo, di purificazione, rigenerazione e sopravvivenza collettiva. Descrive come e dove ci sentiamo obbligati a combattere per la nostra sopravvivenza personale, dove siamo ossessivi e come sabotiamo noi stessi e gli altri nello sforzo di mantenere il controllo.

Finché ignoriamo Plutone cercando di controllarlo o negando la sua esistenza nel nostro tema, negheremo gli aspetti primitivi, selvaggi, oscuri e distruttivi della nostra natura, con il risultato che proietteremo sempre queste qualità sugli altri o sul mondo esterno. Una volta che Plutone è attivato, tuttavia, descrive come e dove l'individuo può essere il veicolo attraverso il quale ciò che c'è di velenoso e distruttivo nel collettivo può essere purgato, curato e purificato. Se accettiamo consciamente la sfida di Plutone nei nostri temi, possiamo cooperare con il processo di purificazione psichica che è un prerequisito necessario a qualunque processo autentico di auto-purificazione. 

Pubblico:  Allora stiamo ancora combattendo con l'accettazione di questa responsabilità?

Clare:  Sì. Finché siamo totalmente identificati con un'immagine di noi stessi come persone perfettamente civilizzate, rispettose della morale e di riconosciuta integrità, allora abbiamo bisogno che gli altri portino il peso dell'oscurità e del male per noi. Questo ci permetterà di mantenere il nostro alto standard morale e di essere oltraggiati dal terribile comportamento e dalle malefatte degli altri e continueremo a cercare e vedere e perfino a creare l'oscurità "fuori" finché possiamo portare il peso del nostro potenziale per un comportamento selvaggio e brutale.

Aspetti con Plutone

Sia Sally che David hanno aspetti Plutone-Sole, che indicano un'intensità (Plutone) personale (Sole) e problemi di sopravvivenza. Qualche volta la reale identità dell'individuo (Sole) è nascosta (Plutone) agli altri, al punto che spesso si sviluppa un "falso sé" o falsa identità, che protegge dall'essere smascherati (Plutone), ma tiene nascosti (Plutone) anche a se stessi. Dalla prospettiva dell'ego, è probabile che l'individuo si senta vulnerabile e pronto ad attaccare, fino al limite della paranoia (Plutone). Troverà impossibile fidarsi e cercherà di mantenere il controllo sugli altri in ogni momento. In definitiva, la persona Plutone-Sole è capace di scavare nei propri lati oscuri (Plutone) per riuscire a scoprire la sua vera identità (Sole), riconquistare il proprio potere (Sole e Plutone) e metterlo al sevizio degli altri.

Plutone-Luna descrive una natura (Luna) intensamente (Plutone) emotiva e istintiva. Se l'ego è coinvolto, è probabile che Sally sia possessiva, divorante ed emotivamente invasiva, al punto che chiunque finisca nella sua tela di ragno sarà intrappolato, legato da un ricatto (Plutone) emotivo (Luna) e incapace di sfuggire. E' ugualmente in grado di distruggere e di guarire (Plutone) se stessa e gli altri ad un livello psichico molto potente (Luna). Con questo aspetto dedicato al servizio degli altri,piuttosto che ai propri bisogni, non avrà paura di mettere in gioco la sua vita nell'interesse della cura e della protezione degli altri e della loro liberazione.

Plutone-Venere indica che Sally avrà un desiderio (Venere) naturalmente intenso (Plutone) e un'attrazione per le relazioni taboo e nascoste (Plutone). Finché questo aspetto funziona in maniera egocentrica, Sally può usare il suo indiscutibile potere di attrazione (Venere) per attrarre, catturare, sedurre, manipolare e distruggere gli altri. Da un punto di vista positivo questo aspetto descrive la capacità di Sally di andare all'inferno e ritorno (Plutone) per ciò che per lei ha valore (Venere) senza paura per la sua sicurezza personale, di combattere per coloro che sono, per esempio, sfruttati (Venere) sessualmente (Plutone), di dedicarsi alla cura (Plutone) di persone con malattie (Plutone) trasmissibili sessualmente, di portare alla superficie pratiche sessuali taboo (Plutone) in modo che possano essere eliminate (Plutone).

Il contatto Plutone-Mercurio nel tema di David descrive il potere (Plutone) del linguaggio (Mercurio), la compulsione (Plutone) a dare voce (Mercurio) a ciò che è tabbo o segreto al fine di disinnescare il suo potere nascosto (Plutone). Se sono coinvolti gli interessi dell'ego, questo aspetto può descrivere interrogatori, l'uso dell'intimidazione e della manipolazione (Plutone) verbale (Mercurio) degli altri a proprio beneficio. Un modo di fare questo è quello di essere totalmente silenziosi (Mercurio e Plutone), che può essere un modo di manipolare le persone per spingerle a parlare per prime e perciò a svelarsi.

Un individuo con un contatto Plutone-Marte non sembra mai completamente vivo a meno che stia combattendo (Marte) per la propria sopravvivenza (Plutone) o metta la propria vita in gioco in qualche modo. Tendono a vivere al limite (Marte), che è il modo in cui si sentono davvero vivi (Plutone). Questa è un eccellente combinazione per un pilota da corsa o per un membro delle SAS, chiunque voglia mettere alla prova se stesso (Marte) per sopravvivere (Plutone). Terribilmente motivati e determinati, queste persone danno il meglio (Marte) nei momenti di crisi (Plutone). Se sono coinvolti gli interessi dell'ego, questo aspetto descrive l'uso della forza bruta (Marte) e del controllo (Plutone) sugli altri a proprio beneficio. L'espressione è più positiva di questo aspetto è il potere e la determinazione di rischiare la propria vita a beneficio degli altri e per la guarigione del collettivo.

nach oben


Il libro"Mapping the Psyche"

Pubblicato per la prima volta da CPA Press, BCM Box 1815, London WC1N 3XX, United Kingdom, www.cpalondon.com. Copyright ©2005 di Clare Martin.
Ulteriori informazioni per il libro.
Loading