Esplorando la psiche
Un'introduzione all'astrologia psicologica, di Clare Martin
Nettuno

Nettuno fu avvistato per la prima volta nel 1846, sebbene ci sia sempre stata un po' di confusione su chi l'abbia scoperto in realtà. Dal comportamento dell'orbita di Urano, si sapeva che esisteva un altro pianeta fuori dall'orbita di Urano e due matematici, l'inglese John Adams e il francese Urbain Le Verrier, predissero ambedue la corretta posizione dove sarebbe stato trovato. Il pianeta prese il nome da Poseidone-Nettuno, dio del mare.

La sincronicità

La metà del diciannovesimo secolo vide l'emergere dei movimenti di massa di natura umanitaria e lo sviluppo di organizzazioni che si occupavano della cura istituzionalizzata delle masse. In qualche modo il movimento può essere visto come una reazione alla sofferenza causata dai radicali passi in avanti accaduti al tempo della scoperta di Urano. Cominciò ad esserci una nuova consapevolezza collettiva che, per esempio, non poteva permettere che le persone morissero per strada. Il benessere dei poveri divenne materia di pubblica preoccupazione, e vennero edificati ospedali e rifugi per i bisognosi. La schiavitù fu abolita negli Stati Uniti nel 1861, lo stesso anno in cui ebbe la fine la servitù della gleba in Russia e la legislazione sulle miniere fu introdotta in Gran Bretagna. L'ascesa del socialismo portò alla formazione dei sindacati e delle cooperative di lavoratori, e nel 1848 fu pubblicato il "Manifesto" di Karl Marx. Potremmo dire che Urano e Nettuno simboleggiano l'ala destra e l'ala sinistra dell'agone politico.

Verso la fine del diciannovesimo secolo ci fu una notevole crescita di interesse per l'occultismo e lo spiritualismo, e in tutta Europa, la gente partecipava a sedute spiritiche, cercava di materializzare entità disincarnate, o di comunicare tramite i colpi battuti sui tavoli, di evocare ectoplasmi e dio sa cos'altro. Naturalmente, molti di questi fenomeni erano deliberate illusioni e trucchi, che del resto sono appropriati per il nostro tema, dal momento che Nettuno governa le mode del momento, i sogni, le fantasie, le illusioni e l'inganno. D'altro canto, la funzione di Nettuno è di dissolvere i confini tra la nostra vita normale e gli altri livelli dell'esistenza. Il movimento teosofico fondato da Mme Blavatsky fu solo un esempio della crescente resistenza al razionalismo e materialismo del secolo precedente. Le due maggiori caratteristiche del movimento teosofico furono le comunicazioni telepatiche di una fratellanza mistica tibetana che lavorava per la salvezza dell'umanità e la ricerca di un nuovo avatar o salvatore che si presumeva vivesse da qualche parte in India.

Sebbene sia Nettuno che Plutone fossero sconosciuti come pianeti nel 19° secolo, questa immagine alchemica, dall' Escalier des sages (1689) di Barent Caenders van Helpen, ritrae Nettuno (a destra, con Plutone a sinistra) che rappresenta l'oscurità acquosa della sostanza primordiale. Giove appare nella forma di un cigno, che porta l'albedo alla tintura che annuncia l'avvento del Sole, i cavalli del Sole sono già in vista.

Questo fu anche il periodo delle corse all'oro in California e in Australia, in cui migliaia di persone furono catturate dal sogno collettivo di ammassare grandi ricchezze personali. Ogni qualvolta è coinvolto Nettuno, sono i sogni e la fantasia che ci tengono in pugno, piuttosto che la realtà concreta. Le corse all'oro si esaurirono sull'onda della disillusione quasi altrettanto velocemente di come erano emerse, lasciandosi alle spalle una scia di città fantasma. La musica e l'arte del diciannovesimo secolo tendono ad essere fluide, romantiche e sognanti. Se pensate alla musica di Debussy e di Chopin, all'arte di Fragonard, Constable e Turner e alla poesia di Woodsworth, potete facilmente ricreare l'atmosfera del periodo.

Nettuno governa tutto ciò che è potente atmosfericamente, ma fisicamente invisibile o intangibile, come il vapore che veniva utilizzato per generare energia per l'industria e i trasporti e il gas che cominciò ad essere usato per l'illuminazione. Vennero scoperte nuove droghe e introdotti gli anestetici per ridurre il dolore. Come regola generale potremmo dire che la funzione di Nettuno è quella di togliere il dolore con qualsiasi mezzo. Nettuno governa la religione. E' l'anestetico che dà sollievo al dolore della separazione e dell'isolamento. Dal momento che Nettuno governa il mare, i suoi colori sono i verdi e gli azzurri pastello. Governa le piante che vivono nell'acqua o vicino ad essa, tutta la vita marina, il pesce e i pescivendoli. Governa le persone che creano illusioni, come i fotografi, i registi, i ballerini e gli attori. Nella mondo materiale Nettuno governa gli ospedali, le prigioni e le birrerie, la benzina e i fluidi, le droghe, i veleni, le armi biologiche e l'alcool.

Pubblico:  E le persone che hanno percezioni extrasensoriali e i medium e le persone che fanno divinazione? Presumibilmente queste sono cose che hanno a che fare con Nettuno, ma stanno davvero facendo da canali di trasmissione di informazione da altri mondi?

Clare:  Questa è una domanda interessante. Come sappiamo se sono semplicemente fuori di testa o se sono davvero in comunicazione con un qualche tipo di livello superiore di conoscenza e saggezza?

Pubblico:  E qual è la risposta? Come si riconosce la differenza?

Clare:  Penso che sia molto, molto difficile rispondere a questo. Nettuno ci insegna che ci sono realtà parallele e altri mondi, e chi può dire quale mondo è reale? Dove è coinvolto Nettuno, non possiamo giudicare chi di noi è pazzo e illuso, e chi è sano. Il punto riguardo a Nettuno è che la verità è qualsiasi cosa tu vuoi che sia. Non c' è dubbio che il mondo è pieno di ciarlatani e di gente che abusa della fiducia altrui, persone la cui intera vita è basata sul creare false illusioni. D'altro canto, il mondo è pieno di bellezza e significato ed esperienze del divino che possono ispirare straordinaria devozione e atti di incredibile compassione e gentilezza.

Nettuno nel tema natale

Nettuno è il principio di devozione, trascendenza, perfezionamento, redenzione, resa, incantamento, fascino, desiderio struggente, disillusione, caos, inganno e tendenza alla fuga. Nel tema natale, Nettuno descrive come e dove noi desideriamo mescolarci e dissolverci in qualcosa di più grande di noi stessi. Nettuno è dove ci spendiamo senza condizione e dove rifiutiamo di riconoscere limiti. Descrive inoltre dove è probabile che siamo irrealistici, senza una visione chiara ed evasivi, dove inganniamo noi e gli altri, dove potremmo finire per sentirci traditi e disillusi.

La spinta di Nettuno è profondamente religiosa e mistica. E' la nostra capacità per un'incondizionata e gioiosa devozione, compassione ed empatia, la nostra abilità di darci senza chiedere nulla in cambio. E' dove abbiamo accesso ai magici mondi dell'incantamento perfetto, e dove possiamo diventare canali di espressione di una bellezza travolgente e di ideali divini. Nettuno ci connette al divino. Pensate a compositori come Mozart e Bach, la cui musica è scaturita grazie a loro per dare alla gente una gioia immensa. Nettuno può descrivere il nostro servizio al genere umano, per il beneficio del collettivo. Senza Nettuno nelle nostre carte noi vivremmo senza fantasie o sogni, il che, naturalmente, sarebbe impensabile .

Pubblico:  Hai detto che Nettuno governa le droghe e l'alcool?

Clare:  Sì, è così. Le dipendenze sono un modo per sfuggire i lati più duri della vita. 

Pubblico:  Così non possiamo mai trovare soddisfazione dove c'è Nettuno?

Clare:  Penso che possiamo trovare soddisfazione a patto che non vogliamo nulla per noi stessi. Nettuno descrive una connessione autentica con qualcosa di più grande di noi, ma se cerchiamo di trarre beneficio personale da questa connessione, allora non ci sentiremo mai soddisfatti perché vorremo sempre di più. Questa è la base delle dipendenze, perché più abbiamo più vorremmo avere, e restiamo sempre insoddisfatti. Qui è dove Nettuno può essere letteralmente auto-distruttivo.

Pubblico:  Allora è una fame insoddisfatta.

Clare:  Esattamente, fintanto che noi vogliamo qualcosa per noi stessi e che l'ego ha una sua agenda. Ma se possiamo trovare la giusta relazione con questo pianeta, le sue espressioni più distruttive di inflazione, insoddisfazione e dipendenza dalla nostra personale sofferenza non diventano una caratteristica delle nostre vite.

Pubblico:  Non è pericoloso non avere confini?

Clare:  C'è una comprensibile paura di perderci se ci diamo incondizionatamente. Ma questa è la paura dell'ego. A patto che possediamo un contenitore personale ben sviluppato, o struttura dell'ego, allora non saremo sopraffatti dalle forze dei pianeti esterni perché abbiamo una scelta. C'è differenza tra Nettuno che ci vive e noi che viviamo Nettuno, se capite che cosa voglio dire. Se in realtà facciamo una scelta personale di dedicarci incondizionatamente a qualcosa, allora non dobbiamo necessariamente annegarci o dissolverci, essere usati, abusati ed esauriti. E' l'abilità di scegliere che implica che Nettuno non deve necessariamente drenare la nostra forza vitale.

Pubblico:  Così se conosci realmente il tuo tema ed hai una buona consapevolezza di chi sei, allora sei in grado di dare laddove si trova Nettuno.

Clare:  Sì. Torniamo all'essenziale. Se riusciamo a soddisfare i nostri bisogni primari (Luna), se conosciamo la nostra mente (Mercurio), se siamo fondamentalmente appagati e ci divertiamo (Venere), se abbiamo la capacità di affermare e difendere noi stessi quando è necessario (Marte) di affrontare completamente e con successo il mondo attorno a noi (Giove e Saturno), allora abbiamo sviluppato una struttura dell'ego buona e forte che ci protegge dall'essere sopraffatti dalle forze collettive simbolizzate dai pianeti esterni.  

Pubblico:  Ma può essere incredibilmente difficile anche solo sviluppare un ego abbastanza buono.

Clare:  Questo è vero, e penso che sia il nostro compito maggiore, come astrologi psicologici, lavorare per redimere e rafforzare i sette pianeti tradizionali nei nostri temi e nei temi dei nostri clienti. I pianeti esterni possono cavarsela da soli. Per esempio è un compito senza speranza cercare di trovare la nostra soddisfazione personale attraverso Nettuno. Ma possiamo trovarla certamente attraverso Venere. E saremo sempre vulnerabili all'influsso debordante delle forze collettive finché non abbiamo integrato consapevolmente Saturno, che ci manterrà al sicuro su un piano personale.

Pubblico:  Dunque fino ad allora non siamo realmente equipaggiati per maneggiare i pianeti esterni.

Clare:  In fin dei conti stiamo tutti andando avanti faticosamente, cercando di tirar fuori il meglio dalle nostre vite e, usando un approccio astrologico, imparando a prenderci la responsabilità di noi stessi così che possiamo fare una differenza positiva nelle nostre vite e nelle vite degli altri. Ma penso che sia giusto dire che, dalla scoperta di Urano, le vecchie regole e certezze hanno cominciato a crollare. Le vite delle persone non sono più definite o contenute con sicurezza all'interno della chiesa, dello stato e della famiglia nel modo in cui lo erano un tempo. La società una volta era il contenitore dell'individuo, ma ora siamo noi che dobbiamo diventare i nostri contenitori. Siamo diventati così collettivi questa sera che siamo in pericolo di perderci, che è qualcosa che avviene sempre quando si evoca Nettuno. Le cose diventano più chiare e più facili quando mettiamo Nettuno nel tema natale e lo colleghiamo agli altri pianeti. Allora possiamo cominciare ad avere un'idea del modo in cui è probabile che Nettuno si esprima nella vita di un individuo, che può avere un ampio raggio di espressione che vanno da un'immensa sensibilità per la bellezza e la perfezione, per la spiritualità, alla dipendenza e all'auto-distruttività. Abbiamo bisogno di dare radici a Nettuno nel tema natale per riuscire a progredire.

Aspetti con Nettuno

Sally ha un aspetto Nettuno-Sole, così potremmo supporre che suo padre (Nettuno) sia stato in qualche modo elusivo, fuori portata fisicamente o psicologicamente assente (Nettuno). Questo può provocare un desiderio struggente (Nettuno) per il padre (Sole), una irrealistica idealizzazione (Nettuno) del principio maschile (Sole) e aspettative irrealistiche (Nettuno) riguardo a se stessa (Sole). A meno che abbia un ego forte abbastanza, Sally può essere incline alla confusione e all'evasività, ad una mancanza di confini personali e ad un rifiuto ad impegnarsi (Nettuno). Può scoprire che è costantemente esausta e sopraffatta (Nettuno) dalle richieste del mondo e degli altri. In ultima analisi, tuttavia, è un'anima sensibile, gentile e compassionevole, che può trovare appagamento e gioia (Nettuno) canalizzando i suoi talenti la sua naturale capacità di empatia nella creatività artistica personale o dedicandosi ai bisogni degli altri.

Il Nettuno di David fa aspetti con Mercurio, Venere, Marte e Saturno. L'aspetto Nettuno-Mercurio descrive una mente (Mercurio) poetica e immaginativa (Nettuno). Finché Nettuno tiene il controllo della situazione, può trovare difficile concentrarsi (Nettuno) o pensare chiaramente (Mercurio), preferendo vivere in un mondo di fantasia di sua creazione. I suoi processi mentali (Mercurio) possono diventare confusi e caotici (Nettuno), e può diventare evasivo e ingannevole (Nettuno) per evitare di dover fare i conti con la realtà Può anche perfino manipolare deliberatamente gli altri creando illusioni e fantasie (Nettuno) e facendo promesse che non ha nessuna intenzione di mantenere. D'altro canto se ha un forte senso di identità, questo contatto è estremamente immaginativo e poetico. David potrebbe essere un magnifico affabulatore (Mercurio), musicista o artista (Nettuno) con il dono di ispirare le persone portandole in un mondo di fantasia.

Nettuno-Venere può indicare un desiderio inappagato o una dipendenza (Nettuno) dall'amore (Venere) che non è mai soddisfatta. Se è Nettuno ad avere il controllo, David potrebbe essere evasivo e ingannevole (Nettuno) nelle relazioni (Venere), incapace di sentirsi appagato e sempre assetato e in cerca di qualcosa o qualcuno più perfetto (Nettuno). Sarà incapace di relazionarsi realisticamente (Venere) a se stesso e agli altri e potrebbe diventare dipendente dalla sua stessa sofferenza (Nettuno). Con una struttura dell'ego abbastanza buona, questo contatto è immensamente dotato e artistico (Venere), e David avrà una profonda predilezione (Nettuno) per la bellezza e la pace (Venere), l'abilità di toccare il divino (Nettuno) e di servire con devozione incondizionata (Nettuno) e con gioia (Venere).

Nettuno-Marte può descrivere l'ideale o l'illusione o la fantasia (Nettuno) della forza e della potenza (Marte). Se non c'è una struttura dell'ego ben formata un Marte personale ben sviluppato, David può sentirsi estremamente vulnerabile e debole (Nettuno), aver paura di essere attaccato (Marte), facilmente intimidito e incapace di opporsi o difendere se stesso. La positiva espressione di Nettuno-Marte è l'abilità di usare la sua energia (Marte) con sensibilità e sottigliezza (Nettuno), di navigare le acque (Nettuno) abilmente e con efficacia (Marte). La combinazione di sensibilità (Nettuno) e visione distinta dell'obiettivo (Marte) può essere immensamente efficace, e si trova spesso nei temi di velisti professionisti, artisti e danzatori.

Un aspetto Nettuno-Saturno unisce due principi molto differenti, dal momento che Saturno descrive confini, contenimento e realtà pratica, e Nettuno non ha confini, è privo di contenimento e non appartiene a questo mondo. Fino a quando la struttura dell'ego rimane diffusa senza forma (Nettuno), è probabile che Nettuno mini alla base e dissolva qualsiasi senso di sicurezza e contenimento (Saturno) e sopraffaccia l'ego (Saturno) con sogni e aspettative irrealistiche (Nettuno). Lavorando positivamente insieme, Saturno può trasformare i più alti principi e valori di Nettuno in realtà, dando profilo e forma (Saturno) al divino (Nettuno), permettere ad un individuo di lavorare per (Saturno) e servire un bene più grande (Nettuno) e dare solide basi (Saturno) ai suoi sogni e ideali (Nettuno) così che essi possano rendersi manifesti nel mondo (Saturno).

nach oben


Il libro"Mapping the Psyche"

Pubblicato per la prima volta da CPA Press, BCM Box 1815, London WC1N 3XX, United Kingdom, www.cpalondon.com. Copyright ©2005 di Clare Martin.
Ulteriori informazioni per il libro.
Loading