Esplorando la psiche
Un'introduzione all'astrologia psicologica, di Clare Martin
La Luna

Il simbolismo della Luna si oppone esattamente, è complementare ed equilibra quello del Sole. Il Sole è tutto spirito, il principio maschile, e la Luna è tutta anima, il principio femminile. Il Sole governa l'individuo e la Luna governa il collettivo, le folle e in generale i gruppi di persone. Priva di luce propria, la Luna semplicemente riflette la luce del Sole. In questo senso, il Sole è il principio attivo, o principio Yang, e la Luna il principio passivo o principio Yin. Come satellite della terra, il ciclo mensile della Luna è intimamente connesso alle maree, al ciclo di crescita delle piante e a tutti i ritmi biologici ed emotivi. Con la Luna piena le emozioni sono più forti, sogniamo di più, consumiamo più alcool, prendiamo più droghe e persino perdiamo più sangue.

Pubblico:  Lavoro come ostetrica, e succedono cose molto interessanti attorno al periodo della Luna piena. Abbiamo sempre livelli più alti di parti cesarei e di emorragie, e abbiamo sempre un'ostetrica in più di servizio con la Luna piena.

Clare:  Ci sono direttive precise in merito?

Pubblico:  Sì, e sebbene non sia a conoscenza di ricerche che supportino questa tesi, noi abbiamo la nostra.

Clare:  Ho sentito anche che ci sono più poliziotti in servizio in questi periodi, perché ci sono più crimini, più violenza e più reazioni emotive incontrollabili Così possiamo dire che ci sono alcune connessioni molto ovvie tra il ciclo lunare e il nostro comportamento emotivo collettivo. Non sembra essere qualcosa che possiamo controllare, ne siamo catturati e influenzati.

Dal punto di vista fisico, la Luna governa i fluidi del corpo e il sistema linfatico, così come tutti i contenitori del corpo, come lo stomaco, l'utero, la vescica e i seni. La Luna governa il cibo, e lo stomaco e i seni sono connessi con l'essere nutriti e con il nutrire, il prendere e dare nutrimento. Guardando alla lista delle corrispondenze planetarie, la Luna è d'argento come il Sole è d'oro. La Luna governa i frutti acquosi e i vegetali pallidi e rotondi, come i cavolfiori. Governa le creature notturne, mentre il Sole governa le creature diurne. Per quanto riguarda persone e professioni, la Luna governa in generale le donne, chiunque sia coinvolto in professioni di cura: cuochi, ristoratori, albergatori, casalinghe, ostetriche, infermiere così come pescatori e altre professioni connesse con il mare. La Luna governa anche storici e genealogisti perché si riferisce al passato, alla storia, alle origini. Nella vita mondana governa orfanotrofi, ricoveri, barche e porti.

I miti della Luna sono miti delle dee in tutta la loro varietà. Diversamente dal maschile che è singolo, chiaro e diretto, il femminile, il principio lunare è molteplice, complesso e mutevole, come le mutevoli fasi della Luna stessa. Le molte triplici dee della nostra tradizione occidentale descrivono il ciclo lunare e le tre facce, o età, del femminile. Dalla tre Parche che filano la tela della vita, alle tre Graie e alle tre Gorgoni del mito di Perseo, alle tre Marie nel Vecchio Testamento e alle tre streghe di Macbeth, la triplicità è così incorporata nella mitologia del femminile che persino oggi le persone tendono a reagire con qualche trepidazione alla vista di tre donne insieme.

Il mito delle dee triplici riflette anche le fasi della Luna. La Luna nuova nella sua fase crescente. è rappresentata dalla cacciatrice Artemide o Diana, la dea vergine delle foreste, elusiva, misteriosa e fieramente indipendente, custode dei bambini e del parto. La dea della terra Demetra o Era rappresenta la fase matura della Luna piena della donna come madre, nutrice e protettrice. Questa è la fase socialmente riconosciuta del femminile, fertile e nutriente. La terza fase calante della Luna è rappresentata da Ecate, la donna saggia o la megera, le donne che hanno superato l'età fertile. Alla fine la Luna scompare del tutto nella fase più scura e terrificante del suo ciclo, personificata dalle dee che governano la vita e la morte stessa, come Lilith, distruttiva e vendicativa, o Persefone, che custodisce le chiavi delle porte dell'oltretomba e funge da guida alle anime dei morti.

Pubblico:  Hai detto che c'erano tre fasi della Luna, ma in realtà non sono quattro?

Clare:  Sì, hai ragione. La quarta fase è in realtà la fase senza Luna, che qualche volta è chiamata la fase della Luna oscura o nera. Accade più o meno all'epoca della Luna nuova, e descrive la faccia paurosa e terrificante del femminile. La fase della Luna nera è divorante e malevola, governa gli incubi e la magia nera. Spiega la paura collettiva del femminile che ha portato ad annegare o bruciare sul rogo migliaia di streghe. Così potete vedere che il simbolo lunare è pieno di paradossi e così deve essere dal momento che riflette la natura del femminile.

La Luna alchemica, da Chymica vannus (1666)di Joannes de Monte-Snyders. La Luna nel simbolismo alchemico è molte cose, ma principalmente è il metallo Mercurio nella sua forma femminile e rappresenta la primitive sostanza volatile che nasconde i segreti della natura.

Psicologicamente la Luna governa i nostri umori, che tendono ad avere una vita propria. Sono mutevoli. Gli umori sono più forti di notte, siamo generalmente molto più suggestionabili, molto più intuitivi di notte. La Notte è misteriosa e temibile. Molti di noi hanno avuto l'esperienza di svegliarsi nel cuore della notte pieni di paura, sopraffatti e confusi, e soltanto quando la luce ritorna all'alba le cose ritornano chiare e dirette. Questo potrebbe essere un esempio di sperimentare la differenza tra i principi solare e lunare opposti ma che si equilibrano reciprocamente.

Astrologicamente, la Luna governa il passato, la nostra infanzia e i nostri istinti e modi di comportamento fondamentali. La Luna descrive di che cosa abbiamo bisogno per sentirci sicuri, nutriti e protetti. La Luna in un tema natale descrive come abbiamo sperimentato nostra madre, come siamo stati nutriti, curati e alimentati. E certamente c'è una stretta connessione tra cibo e umore. Si sente abbastanza spesso qualcuno dire "ero così arrabbiato/sconvolto/depresso/solo che sono andato nel frigo e ho mangiato tutto quello c'era dentro". C'è una connessione lunare molto forte con i disturbi alimentari, che hanno a che fare con il non aver visto i appagati i nostri bisogni, con il sentirsi emotivamente affamati e vulnerabili. Questo genere di problemi sono molto complessi perché operano dalle profondità istintuali che ci guidano.

Una Luna o principio lunare distorto si può manifestare in richieste infantili di attenzione o in tendenze e modi di comportamento regressivi e auto-distruttivi; o in una tendenza a sopraffare, un bisogno incontrollabile di vivere attraverso o per gli altri, e l'attivazione del "vampiro psichico" che lascia chiunque venga in contatto con quell'individuo prosciugato ed esaurito. Alla fine, ovviamente, tutti i bambini hanno la necessità di nutrire e consolidare la propria Luna. Solo allora siamo abbastanza sazi da fornire supporto emotivo agli altri. Sebbene questo sia un punto molto semplice, è abbastanza comune che ci affamiamo emotivamente in un modo o nell'altro, con il risultato di diventare emotivamente avidi, di auto-commiserarci ed essere pieni di risentimento. Ma la posizione della Luna nella nostra casa natale indica come possiamo imparare a nutrirci da soli per recuperare la nostra innata ricettività, apertura e sensibilità per noi stessi e per gli altri e trovare una un'amorevole e compassionevole riconnessione alla nostra natura istintiva e alle nostre anime. Ciò che ci fa sentire nutriti e sicuri dipende unicamente dal segno nel quale cade la Luna e che sarà molto diverso per persone diverse.

Pubblico:  Se segui l'astrologia e sai che la Luna piena può essere particolarmente importante per il tuo tema, c'è qualcosa che puoi fare per prepararti?

Clare:  Lavorando dal punto di vista psicologico, se sentiamo che è possibile che una incipiente Luna piena porti a conclusione problemi personali ed emotivi, potremmo decidere di "seguire la corrente" e trovare un modo in cui i picchi emozionali possano essere sperimentati positivamente. Come lo facciamo dipenderà dalla posizione della nostra Luna personale, ma potrebbe essere appropriato andare a vedere un'opera o una commedia altamente drammatica o prendersi un giorno di vacanza e andare al mare o fare una lunga passeggiata o fare un massaggio. Usare l'energia lunare può significare che riusciamo ad evitare un litigio problematico e stressante a casa o una crisi sul lavoro che sembra improvvisamente scaturire dal nulla.

Pubblico:  Posso chiederti qualcosa che non ho mai capito? Se il tuo Sole è in Cancro, questo significa che sei governato dalla Luna e tutto ciò che riguarda la Luna è il contrario del Sole. Non capisco.

Clare:  E' utile che affrontiamo questo con calma, perché il pianeta ci dice "che cosa" e il segno ci dice "come". Così il Sole descrive la nostra personale identità, e poiché questo è nel segno del Cancro, che è governato dalla Luna, noi sappiamo che la tua personale identità sarà espressa in maniera lunare, forse prendendoti cura degli altri, o allevando bambini, o lavorando in un asilo, o cucinando o dirigendo un albergo o in un campo qualsiasi governato dalla Luna.

Pubblico:  Sì, questo lo capisco. Ma se tu hai quattro pianeti in Leone e niente altro in Cancro, sarai sempre un tipo lunare perché il tuo Sole è in Cancro?

Clare:  Bene, direi che il nucleo centrale del tuo essere è lunare e, sebbene possa non essere il centro della tua coscienza per anni e anni mentre vivrai gli altri segni perché hai molti pianeti in altri segni, non di meno alla fine, quando ritornerai a te stessa e al centro della tua unica personalità, questa sarà lunare.

Pubblico:  Il mio Sole è a 0°04'minuti del Leone. E' come se fossi assolutamente divisa tra i due segni del Cancro e del Leone.

Clare:  No, direi proprio di no. Il tuo Sole è in Leone. Ha terminato il transito in Cancro e si è spostato in Leone. Per curiosità, la tua nascita è stata naturale?

Pubblico:  Penso di sì. So che c'è voluto molto tempo.

Clare:  Mi domando che cosa stessi aspettando?

Pubblico:  Il Leone?

Clare:  Sì, penso che capiti spesso. Stavi aspettando di essere un Leone.

Pubblico:  Sto ancora aspettando!

nach oben


Il libro"Mapping the Psyche"

Pubblicato per la prima volta da CPA Press, BCM Box 1815, London WC1N 3XX, United Kingdom, www.cpalondon.com. Copyright ©2005 di Clare Martin.
Ulteriori informazioni per il libro.
Loading