•    
    Posizioni attuali dei pianeti
    31-Ott-2014, 06:23 UT/GMT
    Sole7Scorpione45' 6"14s06
    Luna9Acquario42'42"13s04
    Mercurio19Bilancia17'17"5s38
    Venere9Scorpione16'11"13s48
    Marte3Capricorno34'22"24s54
    Giove20Leone19'53"15n18
    Saturno23Scorpione47'19"16s51
    Urano13Ariete36' 9"r4n44
    Nettuno4Pesci52'13"r10s25
    Plutone11Capricorno22' 0"20s40
    Nodo vero19Bilancia7'49"7s29
    Chirone13Pesci21'43"r1s58
    Spiegazioni dei simboli
    Carta del momento
| Il Mio Astro | Forum | FAQ

Esplorando la psiche

Un'introduzione all'astrologia psicologica, di Clare Martin

Il Sole

Astronomicamente il Sole è al centro, o al cuore, del sistema solare. Senza il Sole, non ci sarebbero luce o vita e, naturalmente, nessun sistema solare. Il Sole nel tema natale rappresenta il nostro centro di gravità e il nostro centro di coscienza. Quando il Sole splende tutto va bene nel mondo. Qualcuno ha sperimentato l'eclissi totale di Sole a Plymouth nel 2000?

Pubblico:  Sì, ed è stata una cosa molto bizzarra. Era un giorno uggioso e nuvoloso e mentre diventava gradualmente più scuro continuavo a pensare "Eccoci" e poi all'improvviso è diventata notte. Non il progressivo svanire della luce, all'improvviso la luce è proprio scomparsa. E' stato davvero raggelante. Ma la cosa più significativa l'ho scoperta quando il Sole è apparso di nuovo dopo pochi minuti - il mio cuore si è proprio sollevato ed è stata davvero una bella sensazione essere lì. 

Clare:  E' molto interessante, dal momento che hai menzionato il sollevarsi del tuo cuore e il Sole governa il cuore.

Pubblico:  Sì, decisamente è stato il mio cuore.

Clare:  C'è anche una componente spirituale in quello che dici. Noi diamo il Sole per scontato ed è solo quando scompare che ci rendiamo conto di quanto tutto dipenda da lui. Con il ritorno del Sole tutto ha un significato e uno scopo e tutto è di nuovo a posto. La meravigliosa luce ritorna. Ritengo che durante un'eclisse solare tutto sulla terra cessi di crescere e letteralmente inizi a morire, compresi noi, così dobbiamo ritenerci fortunati che durino solo quattro minuti circa.

Pubblico:  Era molto tranquillo. Gli uccelli hanno smesso di cantare. 

Clare:  Astrologicamente, il Sole descrive il principio maschile, affidabile, prevedibile, diretto e finalizzato, la sorgente della nostra vitalità e identità spirituale. Ogni giorno il sole si leva ad est, restituendo luce e fiducia e chiarezza e forza vitale alla terra. Allo stesso modo il calore e l'aridità del principio solare può bruciare e disseccare e può essere estremamente pericoloso al punto che non possiamo neppure guardare il Sole direttamente ad occhio nudo. Il Sole descrive ciò che noi siamo già in essenza, ma che necessiterà della consapevole lotta del percorso della nostra vita per diventare intero ed essere integrato.

Nel testo alchemico di Salomon Trismonin Splendor Solis (1582), il Sole Cosmico purificato, che si leva dall'oscurità, si congiunge con la Terra alla fine del lavoro alchemico: "ciò che sta sopra si unisce con ciò che sta sotto", simboleggiando a livello psicologico l'integrazione dell'intera personalità.

Arroganza, superbia, orgoglio, narcisismo, per esempio sono alcuni esempi della distorsione del principio solare, l'archetipo della nobiltà, dell'onore, dell'integrità e dell'autorità personale. Mentre lavoriamo per sviluppare il principio solare, che è in definitiva la nostra connessione conscia allo Spirito, impariamo che la completa espressione del Sole implica l'integrazione dell'Ombra, dal momento che non ci può essere luce senza ombra. Il raggiungimento della nostra identità unica o "individualità" solare implica perciò che noi siamo diventati "indivisi", che abbiamo riconosciuto sia le luci che le ombre della nostra natura solare. Naturalmente, questo è molto difficile da fare e richiede il lavoro di una vita.

Ci sono due miti greci particolarmente appropriate che descrivono i pericoli di cercare di imbrigliare il potere del Sole troppo giovani. Questo è un atto di hubris, un' identificazione con gli dei, e viene sempre punita. Uno è il mito di Fetonte, figlio del dio solare Helios, che indusse il padre a concedergli di guidare il carro del Sole attraverso il cielo per un giorno. I cavalli, sentendo che le redini erano tenute da una mano inesperta, galopparono selvaggiamente al di fuori del loro percorso e arrivarono vicini alla terra, minacciando di bruciarla. Zeus vide il pericolo e distrusse Fetonte. L'altro è il mito di Icaro, figlio di Dedalo, che si costruì ali di penne e cera e, trascinato dall'eccitazione del volo e incurante degli avvertimenti del padre, volò troppo vicino al Sole, per cui le sue ali si sciolsero e precipitò nel mare.

Pubblico:  Ma se il Sole è il nucleo della nostra identità, come può volerci una vita per scoprirlo?

Clare:  Questa è una domanda interessante, tenendo conto che l'astrologia basata sul segno-solare è così popolare, così ampiamente usata e riconosciuta. Da un punto di vista psicologico, l'interpretazione del Sole in un tema natale è molto più complessa, in parte perché ci sono così tanti differenti livelli di significato e di espressione. Penso che la risposta sia che la nostra relazione con il Sole nel nostro tema natale cambia nel corso della vita. E' abbastanza comune, per esempio, che ci siano persone che decisamente non amano il proprio segno solare. Questa è una buona indicazione che deve e può essere sviluppata una relazione più positiva, dal momento che la positiva espressione del Sole in un tema implica un' autentica connessione con se stessi e un alto livello di accettazione. Poiché il Sole descrive anche la nostra consapevolezza spirituale, è un simbolo davvero impressionante e potente che è di gran lunga troppo grande da realizzare quando siamo giovani. Perciò tende ad essere proiettato o caricato sulle spalle di padri o educatori maschi o figure paterne per la prima metà della nostra vita, finché non costruiamo un ego forte abbastanza e siamo abbastanza maturi da esprimere la piena maestà del principio solare da soli.

Pubblico:  Così è essenzialmente inconscio?

Clare:  Proprio così, perché non siamo nati completamente consci. Il principio di coscienza comincia dall'essere inconscio.

Pubblico:  Ci può volere una vita intera per realizzare consapevolmente il Sole, ma sicuramente noi stiamo vivendo le caratteristiche dei nostri segni solari? Altrimenti non riconosceremmo le descrizioni dei segni solari così facilmente? Per esempio, i bambini sembrano essere esempi purissimi dei loro segni solari, sebbene abbia notato che tendono facilmente a perdere questa caratteristica quando crescono. Perdono quella vibrazione istintiva man mano che imparano ad interagire con il mondo esterno.

Clare:  Sì, man mano che socializzano, smettono di essere spontaneamente se stessi. Mentre cresciamo ci viene insegnato a non essere egoisti, a condividere i nostri giocattoli, a mettere gli altri per primi. Una volta che siamo fuori dalla nostra infanzia, ci viene insegnato che non siamo i soli unici speciali individui nel mondo, ma semplicemente uno all'interno di un gruppo con il quale ci si aspetta che ci conformiamo. E così ci adattiamo e conformiamo noi stessi alle aspettative degli altri. Cominciamo un viaggio che ci allontana dal nostro nucleo centrale spirituale e ci porta verso il pieno coinvolgimento con il mondo, un viaggio che, si spera, ci conduca alla fine di nuovo a noi stessi, ma questa volta consapevolmente e in modo più maturo e integrato. E' il lungo viaggio verso il Sole.

La mia personale opinione è che, mentre socializziamo e sviluppiamo un'identità legata all'ego in modo da funzionare efficacemente nel mondo, spesso prendiamo le caratteristiche del segno opposto al Sole. In altre parole, spesso manifestiamo la polarità opposta a ciò che siamo essenzialmente. Vale la pena che ci riflettiate per conto vostro mentre esaminiamo il significato dei segni, ma nella mia esperienza le persone spesso funzionano come se il loro Sole fosse nel segno opposto. Questa sembra una parte naturale del processo di sviluppo. Alla fine, la nostra identità completamente cosciente sembra comportare l'integrazione delle nostre opposte polarità interne, sia dei lati luminosi che dei lati oscuri interiori. Nel mio lavoro con i clienti, trovo spesso che sia molto utile concentrarsi sulla integrazione cosciente del segno solare opposto e sullo sviluppo dei pianeti che secondo la tradizione sono in esilio o in caduta nel segno solare. Questo mi aiuta a vedere il principio solare in un contesto più ampio, come il centro pienamente integrato e maturo dell'identità e indivisibilità di un individuo. Osserveremo questo con maggiore profondità quando esploreremo l'espressione del Sole in ciascun segno.

Pubblico:  Quando diventiamo consapevoli?

Clare:  Bene, naturalmente non ci sono garanzie. Tuttavia, possiamo guardare a questo nei termini del concetto di individuazione di Jung. Jung credeva che le nostre vite si suddividono in due metà, con la prima parte che riguarda lo sviluppo dell'ego, che è il nostro senso dell'identità conscia, forgiato dalle nostre risposte all'ambiente nel quale siamo nati. Noi impariamo a funzionare efficacemente nel mondo, socializziamo, sviluppiamo abilità personali e creiamo relazioni. Durante questo tempo parti della nostra psiche rimangono sconosciute o sottosviluppate, mentre ci adattiamo alle aspettative del mondo esterno. Il processo di individuazione, che si dice cominci attorno ai trentasette anni, implica l'integrazione cosciente di quegli aspetti della nostra psiche che, fino ad allora, sono rimasti sottosviluppati e sconosciuti. 

Pubblico:  Allora i trentasette anni segnano l'inversione della marea? Jung non ebbe forse un' esaurimento nervoso a quell'età? Scrisse la maggior parte delle sue opere dopo quell'avvenimento.

Clare:  Sì, certamente fu il punto di svolta della sua vita. Noi possiamo guardare a questo momento anche da un punto di vista astrologico. Non è inusuale per noi pensare che abbiamo risolto tutto entro i trentacinque anni, ma ci sono alcuni transiti estremamente potenti che accadono tra la fine dei trenta e l'inizio dei quaranta che ci presentano con quelle che percepiamo come sfide completamente nuove, la cui esperienza spesso finisce per cambiarci la vita. 

Pubblico:  Mio padre aveva trentasette anni quando ha scoperto per la prima volta chi era il suo vero padre.

Clare:  Questo è un esempio molto concreto di ciò di cui stiamo parlando, dal momento che il Sole è il simbolo della nostra identità, e immagino che, quando tuo padre ha scoperto la sua identità biologica, questo gli abbia dato un senso completamente nuovo di se stesso.

Pubblico:  Sì, è certamente cambiato radicalmente e da quel momento ha preso una nuova direzione nella vita.

nach oben


Il libro"Mapping the Psyche"

Pubblicato per la prima volta da CPA Press, BCM Box 1815, London WC1N 3XX, United Kingdom, www.cpalondon.com. Copyright ©2005 di Clare Martin.
Ulteriori informazioni per il libro.
Esplorando la mappa della psiche" di Clare Martin

"Esplorando la mappa della psiche" di Clare Martin è una trascrizione del primo semestre di un corso introduttivo all'astrologia tenuto al Centro per l'astrologia psicologica. In questo, che è il primo di tre volumi, vengono presentati gli elementi basilari del linguaggio astrologico. Il lettore viene guidato in un affascinante viaggio attraverso il sistema solare, gli antichi dei planetari, le energie e le motivazioni simboleggiate dai loro equivalenti astrologici; e poi attraverso i segni dello zodiaco, i loro elementi e qualità, e i modi in cui i diversi pianeti si esprimono attraverso di essi. Il simbolismo alchemico è incluso come una mappa parallela del viaggio individuale. Il libro è ben illustrato ed è una lettura valida sia per il prinicipiante che per lo studente di astrologia più avanzato.

Pubblicità
Uno dei più grandi portali astrologici WWW.ASTRO.COM offre molte funzioni gratuite sulla materia. Con interpretazioni astrologiche altamente qualitative da parte di astrologi di fama mondiale come Liz Greene, Robert Hand e altri autori, molti oroscopi gratuiti ed informazioni approfondite sull'astrologia per principianti e professionisti, www.astro.com è il primo indirizzo per l'astrologia online.
Homepage - Oroscop Gratuiti - Astrodienst Onlineshop - Tutto su astrologia - Ephemeris - Autori e staff - Il Mio Astro - Accesso Atlante - Sitemap - FAQ - Forum - A proposito di Astrodienst