Esplorando la psiche

Un'introduzione all'astrologia psicologica, di Clare Martin

Pesci
  • Mobile Acqua
  • Governatore: Giove
  • Governatore transpersonale: Nettuno
  • Esaltazione: Venere
  • Esilio: Mercurio

Non ho niente da dire riguardo ai Pesci per cui ce ne possiamo tranquillamente andare a casa. Il problema è che il segno dei Pesci è così onnicomprensivo che è molto difficile definirlo o riuscire ad avere qualsiasi tipo di presa intellettuale su di esso. Come il più maturo dei segni d'acqua, il segno dei Pesci è anche il più collettivo, non personale segno dello zodiaco. In questo senso, i Pesci possono essere qualunque cosa tu voglia che siano dal momento che come segno mobile d'acqua sono il camaleonte dello zodiaco, che prende la forma e il colore del suo ambiente. Il Giove governatore dei Pesci descrive la natura potenzialmente gioiosa, estatica, da "delfino" di questo segno. I Pesci hanno una sensibilità esasperata per la bellezza e possono entrare in regni di fantasia e immaginazione che gli altri segni possono solo sognare. I Pesci spesso sono maestri di auto-espressione creativa, splendidi attori, dal momento che possono immedesimarsi in chiunque, e spesso estremamente abili nelle forme di comunicazione non verbale, come la danza, l'arte e la musica, capaci di immergersi e arrendersi alle forze e ai sentimenti che sono più grandi di loro.

I pianeti in Pesci sono spugne emotive. Per esempio, se una persona che è depressa o arrabbiata o infelice entra in una stanza, il Pesci può facilmente cominciare a sentirsi depresso o arrabbiato o infelice, senza sapere perché. Se questa capacità di immedesimazione simbiotica è riconosciuta consciamente e addomesticata, può essere un dono estremamente utile per chiunque lavori nelle professioni dedicate alla cura e all'aiuto. I Pesci hanno un'immensa capacità di compassione priva di giudizio e devozione incondizionata che può essere diretta verso qualsiasi cosa e chiunque che stia soffrendo o sia nel bisogno. Tuttavia, a meno che questa sensibilità non sia in qualche modo definita e contenuta, i Pesci possono facilmente trovarsi travolti dalle emozioni degli altri e dall'ambiente nel quale si trovano, lasciandoli alla deriva e alla mercé degli altri e del mondo.

 

I due pesci dei Pesci ritratti nel De lapide philosophico (1625) di Lambsprinck, con il commento, "Il Mare è il corpo e i due pesci sono lo spirito e l'anima".

La capacità per l'immersione e l'assorbimento totale oltrepassa i confini dello spazio e del tempo. E' abbastanza comune per i Pesci diventare medium o canalizzatori di energia, o scoprire che sono psichicamente connessi ad altre persone non importa quanto lontane. I Pesci sono troppo plastici per essere contenuti o definiti dall'ego. Piuttosto, il segno dei Pesci descrive il luogo nel tema natale dove perdiamo noi stessi e rinunciamo al nostro potere personale e la nostra direzione nella vita. Con così tante cose che accadono dal punto di vista psichico, c'è spesso una curiosa reticenza e mancanza di impegno nelle relazioni personali, che penso sia una caratteristica della mobilità non personale del segno. Un'allieva dei Pesci che ho avuto tempo fa mi spiegava che sebbene avesse parecchi figli, amava altrettanto i figli degli amici, ed era felice allo stesso modo sia che fossero a casa sia che ne fossero lontani. Era perfettamente felice di seguire l'onda senza essere identificarvisi personalmente.

La mobilità di questo segno può esprimersi come un rifiuto a stabilire confini sani o prendersi qualsiasi tipo di responsabilità, il che può diventare auto-distruttivo al punto di manifestarsi come una dipendenza dalla vulnerabilità, debolezza e dal sacrificio di sé che può diventare estremamente masochistica. L'integrazione consapevole di Mercurio, che è in esilio in Pesci, può portare pensiero analitico e oggettività all'altrimenti travolgente fluidità di questo segno. Ci sono così tante impressione fuggevoli, emozioni mutevoli e sottili influenze che si susseguono nel background psichico dei Pesci, che spesso non hanno nessun bisogno di ulteriori stimoli dal mondo. E' spesso vero il contrario. Può aiutare molto i Pesci, che non hanno confini propri, costruire qualche tipo di contenitore esterno o struttura che dia loro la privacy di cui hanno bisogno e li protegga dal diventare troppo dispersivi, dall'essere travolti o avvelenati dal loro ambiente. Questa struttura può essere un luogo di fuga e di reclusione - qualsiasi tipo di valvola di sfogo - come una biblioteca pubblica o un rifugio, o un weekend a pescare sulle rive di un fiume.

Il Nettuno governatore dei Pesci descrive la natura mistica, devota del segno. Il governatore Nettuno allude ad un'altra dimensione della connettività che può essere descritta come la parte in tutti noi che fin dall'inizio non ha mai voluto incarnarsi e brama ritornare alla mancanza di forma e all'oblio, o sperimentare la salvezza e redenzione mistica. I Pesci descrivono una vasta serie di sentimenti, l'intero spettro dalla felicità divina al divino scontento. Nettuno governa le droghe e l'alcool e qualsiasi dipendenza ci aiuti a perderci e fuggire dal mondo. La "realtà" è spesso troppo difficile, brutale e restrittiva per i Pesci.

Diamo un'occhiata a qualcuno dei pianeti in Pesci: Sally ha la Luna in Pesci. Questa è una posizione che può essere estremamente impressionabile e piena di immaginazione, che descrive il bisogno (Luna) di Sally di mescolarsi a qualcosa di più grande di lei (Pesci). Ci sarà una potente relazione simbiotica e/o una forte connessione psichica con sua madre, il che può darle sostegno e nutrimento da un lato ed essere emotivamente soverchiante dall'altro, molto spesso ambedue le cose. Se la Luna descrive ciò di cui abbiamo bisogno e che ci nutre, la Luna in Pesci può indicare che non ci sono limiti e confini al nostro bisogno. Possiamo non sentirci mai sicuri. Il risultato è che possiamo essere sempre affamati e assetati, sentire che i nostri bisogni non saranno mai appagati o soddisfatti, il che può avere come risultato la tendenza alle dipendenze. D'altro canto se la Luna in Pesci può essere distolta dal campo di battaglia delle pretese di sicurezza dell'ego, in definitiva descrive una forte e amorevole connessione alla propria anima e può trovare appagamento in una devozione incondizionata a qualcosa più grande di se stessi.

Se hai Mercurio in Pesci, allora sai che tutto è relativo e che la verità può essere qualsiasi cosa tu vuoi che sia. Se vuoi che il nero sia bianco, allora va bene. Mercurio in Pesci può lanciare un incantesimo, inventarsi uno storia, promuovere una vendita e comunicare in una quantità di modi non verbali, come il mimo, la musica, la danza e l'arte. Mercurio in Pesci ha un'immaginazione vivida e poetica, sensibile al senso e all'atmosfera delle parole piuttosto che al loro reale concreto significato. Può anche essere descritto come pensiero confuso e pensieri invasivi.

Pubblico:  Questo è un modo interessante di guardarlo, perché mio figlio ha Mercurio in Pesci e ti dirà qualunque cosa lui pensi che tu voglia sentire. Mi fa diventare matta, perché per quanto mi riguarda sta mentendo.

Clare:  Bene, leggerai spesso che Mercurio in Pesci può essere disonesto. E davvero dal punto di vista concreto della terra o dell'aria, può essere così. Ma dal punto di vista di tuo figlio, è più probabile che lui ti stia rispondendo a livello emotivo, e cerchi di proteggerti o cerchi di evitare di prendere posizione dicendo ciò che tu vuoi sentire. Come segno collettivo passivo, è anche molto probabile che non sappia cosa pensa e così qualsiasi risposta va altrettanto bene per lui.

Pubblico:  Stai dicendo che le luci sono accese ma non c'è nessuno in casa?

Clare:  Non tanto che nessuno è in casa, ma piuttosto che i Pesci sono incapaci o restii a discriminare, così puoi avere qualsiasi parte ti piaccia , dal momento che non importa davvero. L'imitatore televisivo Rory Bremner, che ha Mercurio in Pesci, può "diventare" chiunque stia impersonando, fino al punto che sembra prendere il loro aspetto oltre che la loro voce e i loro modi di fare.. Può trovare la sua strada nel diventare una certa persona, il che sarà molto più facile per lui che essere se stesso, cosa sulla quale può non avere le idee chiare.

Pubblico:   Ho il Sole, Mercurio e l'ascendente in Pesci e certamente mi riconosco in ciò che dic.

Clare:  Sì, e naturalmente noi tutti abbiamo il segno dei Pesci e il pianeta Nettuno nei nostri temi, così tutti avremo luoghi dove desideriamo arrenderci. In qualche modo dovremmo tutti essere in grado di metterci in relazione con questi problematiche.

David ha Venere in Pesci, che indica una pronunciata sensibilità e gusto per la musica, la danza, l'arte, la fantasia, i film, la moda e l'avventura romantica. Venere in Pesci può descrivere una persona innamorata dell'idea dell'amore, qualcuno con la capacità di un amore e una devozione incondizionata agli altri, al punto di non essere personale. A livello personale può anche descrivere insoddisfazione o disillusione o inganno nelle relazioni.

Chirone in Pesci spesso descrive una specie di "solitudine esistenziale", la sensazione di essere tagliati fuori dalla fonte di supporto, una specie di esilio emotivo, che spesso le persone spenderanno molti anni a cercare di curare attraverso le relazioni. E' come se i Pesci mantenessero un ricordo dell'essere uno con il tutto che può essere un ricordo di connessione mistica o un ricordo del ventre materno. Alla fine, possiamo arrivare ad accettare che finché siamo in corpi separati questa solitudine è una parte intrinseca della condizione umana e che perciò è qualcosa che sentiamo tutti a qualche livello. Una volta che abbiamo accettato che il cordone ombelicale è stato tagliato, possiamo sviluppare la compassione per noi stessi e per gli altri dal momento che, in qualche modo, tutti soffriamo per questa ferita esistenziale.

In conclusione i Pesci hanno un vasto arco di espressioni, tutto lo spettro dalla divina felicità al divino scontento. Come ultimo segno dello zodiaco riguarda l'arrendersi e il lasciar andare, dissolversi in in un più grande intero e prepararsi per un nuovo inizio e una nuova vita quando i Pesci lasciano il passo all'Ariete e la grande storia inizia di nuovo a dipanarsi. A questo punto possiamo andarcene a casa! Buone vacanze e spero di rivedervi tutti il prossimo anno.

nach oben


Il libro"Mapping the Psyche"

Pubblicato per la prima volta da CPA Press, BCM Box 1815, London WC1N 3XX, United Kingdom, www.cpalondon.com. Copyright ©2005 di Clare Martin.
Ulteriori informazioni per il libro.
Esplorando la mappa della psiche" di Clare Martin

"Esplorando la mappa della psiche" di Clare Martin è una trascrizione del primo semestre di un corso introduttivo all'astrologia tenuto al Centro per l'astrologia psicologica. In questo, che è il primo di tre volumi, vengono presentati gli elementi basilari del linguaggio astrologico. Il lettore viene guidato in un affascinante viaggio attraverso il sistema solare, gli antichi dei planetari, le energie e le motivazioni simboleggiate dai loro equivalenti astrologici; e poi attraverso i segni dello zodiaco, i loro elementi e qualità, e i modi in cui i diversi pianeti si esprimono attraverso di essi. Il simbolismo alchemico è incluso come una mappa parallela del viaggio individuale. Il libro è ben illustrato ed è una lettura valida sia per il prinicipiante che per lo studente di astrologia più avanzato.

Pubblicità
Uno dei più grandi portali astrologici WWW.ASTRO.COM offre molte funzioni gratuite sulla materia. Con interpretazioni astrologiche altamente qualitative da parte di astrologi di fama mondiale come Liz Greene, Robert Hand e altri autori, molti oroscopi gratuiti ed informazioni approfondite sull'astrologia per principianti e professionisti, www.astro.com è il primo indirizzo per l'astrologia online.
Homepage - Oroscop Gratuiti - Astrodienst Onlineshop - Tutto su astrologia - Ephemeris - Autori e staff - Il Mio Astro - Accesso Atlante - Sitemap - FAQ - Forum - A proposito di Astrodienst