Pubblicità
Oroscopo per:
Oroscopo giornaliero personale di Martedì, 30 settembre 2014
per Joseph McCarthy [Adb], nat. 14 novembre 1908
   Inviare pagina    
Per il futuro **
Questo può essere un periodo di successo e di attività energica se sei cauto e non agisci precipitosamente. Puoi nutrire un ottimismo ingiustificato che ti fa pensare di poter tramutare in oro tutto ciò che fai. Può essere, ma non certo perché la fortuna ti assiste; la cosa può succedere solo se programmi con intelligenza e con preveggenza, cose che possiedi durante questo transito, se vuoi fare lo sforzo cosciente di usarle. In questo periodo lavori per il futuro perché ti occupi più di ciò che può accadere che di quello che già esiste, perciò è bene portare avanti i nuovi progetti. Ma non devi andare al di là delle tue risorse e capacità, come saresti tentato di fare. Inoltre l'amore del rischio può portarti ad incidenti, quindi fai attenzione: non è che sei sfortunato, sei semplicemente un po' impulsivo.

Transito scelto per oggi:
Marte quadratura Giove, MarteQuadratoGiove, esatto a 08:40 
periodo attivo dal 28 settembre 2014 al 1º ottobre 2014
Altri transiti di oggi, per gli abbonati 

Luna opposizione Plutone, esatto a 15:38 
Luna trigono Ascendente, esatto a 04:00 
Luna in 9 casa, da 04:40  
Luna sestile Marte, esatto a 11:22 
Luna sestile Chirone, esatto a 03:20 
Influssi lenti importanti, per gli abbonati 

"Potere personale" (Plutone trigono Giove)
"Ad una svolta" (Urano quadratura Urano)
"Ribellione" (Chirone sestile Urano)
Vedere la carta del cielo con transiti

Pubblicità
Le ore sono indicate nel fuso orario valido a Grand Chute, Wisconsin. Differenza di fuso orario per mezzogiorno di oggi: 5h ovest, ad esempio mezzogiorno é 5h ore piú tardi rispetto al Tempo Universale (UT). La data di "oggi" si riferisce alla data attuale in questo luogo. Il luogo di riferimento attuale è assunto in base al luogo di nascita per ogni persona. Modificare il luogo di riferimento

I Migliori Oroscopi
del Mondo!

Pubblicità
Analisi dell'Oroscopo Annuale, di Liz Greene