•    
    Posizioni attuali dei pianeti
    17-Ott-2017, 11:51 UT/GMT
    Sole2417'57"9s25
    Luna2652'32"3n52
    Mercurio015'49"11s23
    Venere348'38"0n07
    Marte2639'56"2n23
    Giove130' 0"11s02
    Saturno2321'37"22s15
    Urano2636'53"r9n42
    Nettuno1149' 3"r8s00
    Plutone1656'28"21s47
    Nodo vero2229' 8"r14n01
    Chirone2520'26"r1n46
    Spiegazioni dei simboli
    Carta del momento
| Il Mio Astro | Forum | FAQ

I Quattro Volti di Mercurio

di Michael R. Meyer

Introduzione

MercuryChiunquea abbia familiarità con l'astrologia sa che Mercurio si correla alle attività ed alle facoltà mentali. In astrologia oroscopica la posizione di Mercurio simboleggia la qualità di energia (il segno zodiacale occupato da Mercurio) che alimenta la mente e che la guida attraverso le aree di esperienza (rivelate dalla casa occupata da Mercurio) nelle quali produce i migliori risultati, ma per comprendere il temperamento mentale di un individuo questo metodo non è sufficiente poiché viene trascurato il cilco generale di Mercurio e la specifica fase in cui esso si trovava al momento della nascita.

In questa sezione verrà presentata una tecnica semplice ed efficace la quale consente di identificare il tipo mentale di un qualsiasi individuo. Essa presenta una classificazione basata sulle quattro principali fasi del ciclo di Mercurio ed il temperamento mentelae ad esse correlato. Le origini di questa tecnica di “chimica mentale” pur essendo molto antiche sono state reintrodotte nell'astrologia a partire dal ventesimo secolo grazie agli scritti dell'eminente astrologo americano Marc Edmund Jones. In seguito essa fu approfondita e riformulata da Dane Rudhyar seguendo le linee guida del suo approccio umanistico all'astrologia.

Una delle prime cose che uno studente impara riguardo a Mercurio è che la sua orbita, essendo interna a quella della Terra, fa si che il pianeta non si distacchi mai dal Sole per più di ventotto gradi d'arco. La Terra non si trova mai a passare tra il Sole e Mercurio e, quindi, dal nostro punto di vista (geocentrico) Mercurio non compie un intero ciclo (360°) di aspetti col il Sole. Questo fenomeno caratterizza la peculiare relazione esistente tra il Sole ed i due pianeti interni all'orbita della Terra ossia Venere e Mercurio; invece di formare una singola congiunzione ed una singola opposizione, questi due pianeti formano con il Sole due differenti tipi di congiunzioni geocentriche, dette “congiunzione inferiore” e “congiunzione superiore”.

Conguinzione Inferiore e Superiore di Mercurio
Conguinzione inferiore
e superiore di Mercurio

Osservando il cielo Mercurio e Venere, in quanto pianeti interni, appaiono sempre relativamente vicini al Sole e quindi geocentricamente non sono mai in opposizione a quest'ultimo. Al contrario, essi formano due tipi di congiunzioni geocentriche con il sole durante ciascun ciclo: una congiunzione inferiore – l'inizio di un nuovo ciclo – quando il pianeta interno è retrogrado e si trova tra la Terra ed il Sole; e una congiunzione superiore – quando il pianeta interno è al massimo della sua velocità e si trova, geocentricamente parlando, nel lato opposto del sole.
Mercurio è retrogrado prima e dopo la congiunzione inferiore, la quale coincide con la sua congiunzione eliocentrica (dal punto di vista del Sole) col Sole, mentre è in moto diretto durante la congiunzione superiore, la quale coincide col l'opposizione eliocentrica tra il Sole e Mercurio.

Il ciclo di circa 116 giorni di Mercurio ha inizio con la congiunzione inferiore col Sole. In questo momento il Sole, Mercurio e la Terra sono allineati tra loro e Mercurio si trova tra la Terra ed il Sole (come raffigurato nello schema). La congiunzione inferiore si verifica alla metà del periodo retrogrado di Mercurio il quale dura da venti a ventiquattro giorni ed inaugura l'emiclo crescente del ciclo di Mercurio il quale, nel ciclo lunare, è analogo al periodo che và dalla Luna nuova alla Luna piena.

Rudhyar ha chiamato questo primo periodo la fase di Prometeo, il titano mitologico che rubò il fuoco agli dèi per donarlo agli esseri umani, dato che il ciclo di Mercurio si apre con la sua comparsa ad est su l'orizzonte mattutino, prima del Sole, mentre nella fase precedente Mercurio era visto scendere ad ovest sotto l'orizzonte e dopo il tramonto del Sole.

Mercurio diventa diretto da nove a quindici giorni dopo la sua congiunzione inferiore e circa una settimana dopo raggiunge la massima distanza dal Sole. Qualche giorno dopo Mercurio inizia a muoversi lungo lo zodiaco più velocemente del Sole (o più di un grado al giorno). La congiunzione superiore si verifica quando Mercurio passa dietro al Sole ed è vicino a raggiungere la sua massima velocità (circa 2°15' al giorno). Questo momento segna la fase decrescente dell'emicilo di Mercurio ed è analogo alla Luna piena, si vedrà quindi Mercurio tramontare alla sera dopo il Sole. Rudhyar ha chiamato l'emiciclo discendente la fase di Epimeteo (“colui che riflette in ritardo”), figura mitologica che, all'opposto del fratello ossia Prometeo, guarda sempre all'indietro prima di agire. Circa quattro o cinque giorni dopo la congiunzione superiore la velocità media giornaliera di Mercurio rallenta fino a divenire simile a quella del Sole e, circa due settimane dopo, il pianeta appare retrogrado. Infine, dieci o quindici giorni dopo l'inizio del moto retrogrado il ciclo si chiude con quella che viene chiamata congiunzione inferiore.

I Quattro volti di Mercurio

La breve descrizione del ciclo di Mercurio sopra descritta rappresenta le fondamenta per la classificazione dei quattro possibili tipi di Mercurio: Prometeo-Retrogrado, Prometeo-Diretto, Epimeteo-Retrogrado, Epimeteo-Diretto.

É molto semplice determinare il proprio tipo di Mercurio. Innanzitutto bisogna localizzare il Sole nel tema natale, se Mercurio è dopo il Sole, in senso orario, allora è un Mercurio in fase di Prometeo. Se al contrario Mercurio è situato prima del Sole, in senso antiorario, allora è un Mercurio in fase di Epimeteo. Un altro semplice modo per determinare il tipo di Mercurio natale consiste nell'osservare su di una effemeride se Mercurio è avanti nello zodiaco rispetto al Sole oppure se lo precede. Se il Sole è avanti a Mercurio sullo zodiaco allora Mercurio è in fase di Prometeo. Se, invece, Mercurio è avanti sullo zodiaco rispetto al Sole allora è nella fase di Epimeteo. Sempre nell'effemeride è possibile notare se Mercurio è retrogrado o meno (in caso sia retrogrado sarà presente il simbolo Rx nella colonna relativa alla riga della data). Ad esempio, se il Sole si trova a 10°Leone e Mercurio è retrogrado a 2°Leone, allora Mercurio è nella fase di Prometeo-Retrogrado. Nell'oroscopo i pianeti retrogradi sono indicati col simbolo Rx. Nelle effemeridi di Khaldea 2001TM e nei suoi oroscopi i pianeti retrogradi sono indicati in rosso.

Le seguenti descrizioni delle quattro fasi o volti di Mercurio sono espresse in termini generali, esse sono come una piattaforma di lancio per le proprie intuizioni e per una maggiore comprensione delle differenze tra i quattro tipi di Mercurio. Esse non vanno applicate in modo rigido, come tutto in astrologia anche il tipo di Mercurio è soggetto a modifiche e dipende dall'insieme dell'intero tema natale. Nella sezione seguente, “Venere Stella del Mattino, Venere Stella della Sera”,  vedremo come anche Venere sia soggetta ad un ciclo simile a quello di Mercurio. Infine, nella sezione cinque amplieremo il nostro sguardo sui pianeti interni prendendo in considerazione la sequenza di Mecurio, Venere ed il Sole in un oroscopo natale.

I grafici che illustrano ciascuna delle quattro fasi o volti di Mercurio contengono esempi delle posizione relative del Sole e di Mercurio per ogni volto. È da considerare, comunque, che le posizioni dei due corpi celesti sono arbitrarie. Il tipo di Mercurio natale non è determinato dalla posizione del Sole e della Luna in un oroscopo, ma dalla direzione di Mercurio rispetto al Sole (oraria o antioraria) e dal suo moto apparente (retrogrado o diretto).

Il primo volto di Mercurio: Prometeo-Retrogrado

Prometeo RetrogradoMercurio mostra il suo primo volto all'inizio del suo ciclo. Rigenerate dal ciclo appena concluso, le facoltà mercuriali della mente e della comunicazione sono state fecondate con una nuova qualità, energia, volontà e scopo – simboleggiati dal segno e dalla casa in cui si è verificata la congiunzione inferiore la quale ha inaugurato il nuovo ciclo. Sarà però necessario che si sviluppi l'intero ciclo prima di vedere completamente espresse queste nuove qualità ed energie. Ora, all'inizio del ciclo, esse sono pure potenzialità – ciò è rispecchiato dal fatto astronomico che alla congiunzione inferiore Mercurio è più vicino alla Terra, con il suo lato oscuro rivolto verso la Terra.

Come l'emiciclo crescente del ciclo di lunazione (da Luna nuova a Luna piena), l'intera fase mercuriale di Prometeo denota impulsività, ansia, spontaneità, attività involutiva e costruttiva. Indica una mente inquieta interessata a nuove idee, alla ricerca di nuove forme di espressione creativa.

Mercurio inizia il suo ciclo durante il suo periodo retrogrado, situazione questa che fornisce una chiave simbolica per uno dei misteri della mente umana e della natura duale di Mercurio – la nostra mente e le sue facoltà si sviluppano come contrappunto agli istinti della vita biologica e a tutto ciò che è radicato nel passato. Le prodezze tecnologiche che una tale mente rende possibile sono in grado di migliorare notevolmente la vita ma un'estrema concentrazione mentale può anche portare a vivere e a lavorare contro i principi della natura e della vita stessa. La mente prometeica può essere come una lama tagliente, nella mitologia fu Prometeo a donare il fuoco della mente ad un umanità infantile. Prometeo era quindi un ribelle che osò sfidare il dominio e l'autorità degli dèi, gli dèi a loro volta esigerono una pena molto severa, sancirono infatti che Prometeo venisse legato ed il suo fegato venisse perpetuamente divorato dagli avvoltoi, ancora e ancora, fino a quando Ercole lo liberò dalle sue pene.

Se Mercurio ha il volto di Prometeo-Retrogrado si è in possesso di una mente alla ricerca di indipendenza rispetto alle limitazioni biologiche ed i dettami imposti dalle convenzioni sociali. Questo perché la mente è guidata da un impulso intuitivo volto alla realizzazione di una nuova qualità dell'essere la cui totale natura ancora non è chiaramente delineata o comprensibile. La ricerca di indipendenza da compulsioni naturali e convenzioni sociali spesso può portare a una ribellione più o meno violenta contro il passato e le sue tradizioni, o verso qualsiasi cosa che viene percepita come un ostacolo per la soddisfazione dell'impulso mentale.

In genere, il tipo Prometeo-Retrogrado alla fine si stanca di resistere o rigettare ogni cosa che sente essere un ostacolo o un limite alla sua libertà e, di conseguenza, i conflitti mentali lasciano il posto ad una potente identificazione intuitiva con qualcosa di più grande del singolo individuo e ad una capacità di partecipare e contribuire alla collettività in maniera creativa.

Dato che Mercurio rimane nella fase Prometeo-Retrogrado da dieci a quindici giorni, in media un oroscopo su dieci presenterà un Mercurio di questo tipo. Grandi pensatori e menti influenti sono nate con Mercurio in questa fase, lo scrittore britannico Aldous Huxley è uno di questi. Membro di una delle più importanti famiglie inglesi nel campo scientifico, Huxley si trasferì negli Stati Uniti dove divenne un rinomato romanziere e critico sociale. Con una mente sempre rivolta al progresso ed al futuro, Huxley ha espresso il tipo Prometeo-Retrogrado con estrema chiarezza attraverso il suo romanzo più noto, Il Mondo Nuovo (Brave New World).

Nella tradizione Mercurio è detto essere ermafrodita, il suo significato in un tema natale non varia molto a seconda del genere sessuale. È vero però, che spesso le donne che nascono con Mercurio nella fase di Prometeo-Retrogrado si trovano impegnate a confrontarsi con ruoli tradizionali e a dover definire una nuova immagine della donna. Alcune delle più importanti icone della nuova femminilità sono dei tipi Prometeo-Retrogrado. Un esempio è rappresentato da Victoria Woodhull, una delle prime femministe del XIX secolo e tra le donne più prometeiche dell'era moderna. Oppure Chrissie Hynde, icona dei tempi moderni la quale aprì la strada alle donne nel mondo manageriale della musica rock. Un'altra donna nata con un Mercurio di tipo Prometeo-Retrogrado è l'editor del Cosmopolitan ed autrice di “Sex and the Single Girl”.

Leggi l'approfondimento sul Secondo Volto di Mercurio: Prometeo-Diretto su www.khaldea.com

Il Terzo Volto di Mercurio: Epimeteo-Diretto

Epimeteo DirettoMercurio mostra la sua terza faccia durante la congiunzione superiore, in modo simile all'opposizione ed alla Luna piena. Questo è il momento in cui il “messaggio originario” impresso su Mercurio all'inizio del suo ciclo riceve la luce del significato. È anche il momento in cui Mercurio appare più luminoso e piccolo a causa della sua distanza dalla terra. Cinque giorno dopo la congiunzione superiore, Mercurio appare come “la stella della sera” in prossimità dell'orizzonte occidentale e lo si osserva tramontare poco tempo dopo il Sole. Quaranta giorni dopo la congiunzione superiore la mente è più obiettiva e decisa nelle sue operazioni, quando la velocità di Mercurio rallenta fino a corrispondere al movimento quotidiano del Sole (dopo di ché Mercurio si muoverà attraverso lo zodiaco più lentamente del Sole). Allo stesso tempo Mercurio raggiunge anche la sua massima distanza dal Sole (che corrisponde all'aspetto di quadrato decrescente ed al terzo quarto del ciclo di lunazione), indicando un alto grado di riflessione mentale.

Durante l'emiciclo di Epimeteo nella mente dominano quelli che Rudhyar ha chiamato gli aspetti “evolutivi, associativi e sincretizzanti”. Il tipo mentale Epimeteo-Diretto è caratterizzato da un crescente senso di espansione, oggettività e prospettiva storica. Simboleggia una mente nella quale ansia ed impulsività hanno lasciato il posto a un'attenta riflessione. Qui il rischio calcolato sostituisce la scommessa intuitiva. Spesso questo tipo di Mercurio è visto in oroscopi di maestri spirituali, guru e leader religiosi – custodi e divulgatori delle varie tradizioni.

Se il vostro Mercurio è di tipo Epimeteo-Diretto, probabilmente avete una mente pratica, oggettiva ed analitica che vi porta ad agire sulla base di fatti ed esperienze pregresse piuttosto che su sentimenti di pancia o intuizioni. Le vostre facoltà mentali tendono ad essere organizzative e vi consentono di gestire persone e situazioni, anche se potrebbe essere necessario mantenere una mente aperta ed evitare rigidi schemi di pensiero. Gli individui che nascono con Mercurio che mostra il suo terzo volto hanno una mente orientata al successo, al duro lavoro diretto al soddisfacimento dei propri piani ed obiettivi. Per realizzare i propri piani essi da una parte attingono alle conoscenze acquisite in esperienze passate e dall'altra osservano e studiano i risultati e gli errori commessi dagli altri e da se stessi. Questo è l'ambito in cui i tipi Prometeo ed i tipi Epimeteo differisccono maggiormente nel loro approccio.

I tipi Prometeo si muovono in avanti ardentemente spinti da una visione intuitiva o da un'idea lampo; i tipi Epimeteo, nonostante possano essere molto intuitivi e/o impulsivi, prima di agire tendono a distanziare mentalmente se stessi e cercano di guardare le cose in maniera oggettiva, prendendo in considerazione ciò che può offrire l'esperienza passata. I tipi Epimeteo possono essere pensatori radicali e audaci, ma tendono a vedere il loro libero pensiero come parte di una tradizione o movimento che opera all'interno del contesto storico o sociale.

Mercurio di tipo Epimeteo-Diretto è visto negli oroscopi di tre delle menti che più hanno influenzato il diciannovesimo secolo, individui i cui lavori hanno contribuito a formare la mentalità collettiva del ventesimo secolo: Karl Marx, Charles Darwin e Sigmund Freud. Essi hanno formulato teorie rivoluzionarie basandosi rispettivamente su studi politici e storici, l'osservazione dei tipi biologici, e lo studio dei processi psicologici. Esempi del terzo volto di Mercurio sono anche i due leader della Rivoluzione Bolshevica, Lenin e Trotsky. Altri esempi sono: Albert Einstein, J. Krishnamurti, George Gurdjieff e Indra Gandhi.

Leggi l'approfondimento sul Quarto Volto di Mercurio: Epimeteo-Retrogrado su www.khaldea.com

Autore:
Michael R. Meyer MICHAEL R. MEYERè stato una figura di spicco nel movimento dell'Astrologia Umanistica fin dal 1960 ed oggi ne è il maggior rappresentante. Il suo best-seller “A Handbook for the Humanistic Astrologer” è uno dei libri più letti dagli astrologi Khaldeaprofessionisti del ventesimo secolo. Fondatore di khaldea.com e del suo archivio Rudhyar, è anche creatore e sviluppatore delleeffemeridi Khaldea7z, il calendario Khaldea e Khaldea7z.

Fonti immigini:
Tutte le illustrazioni sono fornite dell'autore.

Traduzione dall'inglese: Francesco Nicolella

Pubblicità
Posizioni attuali dei pianeti
17-Ott-2017, 11:51 UT/GMT
Sole2417'57"9s25
Luna2652'32"3n52
Mercurio015'49"11s23
Venere348'38"0n07
Marte2639'56"2n23
Giove130' 0"11s02
Saturno2321'37"22s15
Urano2636'53"r9n42
Nettuno1149' 3"r8s00
Plutone1656'28"21s47
Nodo vero2229' 8"r14n01
Chirone2520'26"r1n46
Spiegazioni dei simboli
Carta del momento
Pubblicità
Uno dei più grandi portali astrologici WWW.ASTRO.COM offre molte funzioni gratuite sulla materia. Con interpretazioni astrologiche altamente qualitative da parte di astrologi di fama mondiale come Liz Greene, Robert Hand e altri autori, molti oroscopi gratuiti ed informazioni approfondite sull'astrologia per principianti e professionisti, www.astro.com è il primo indirizzo per l'astrologia online.
Homepage - Oroscop Gratuiti - Astro Shop - Tutto su astrologia - Ephemeris - Autori e staff - Il Mio Astro - Accesso Atlante - Sitemap - FAQ - Forum - A proposito di Astrodienst